PRO-GENITORI

 

Non so a Voi care Anime

ma a Me appare chiaro, proprio in questo momento,

mentre sto leggendo – con gli occhi aperti –

un libro ispirato dal Vecchio Testamento …

(allora si apriranno gli occhi dei ciechi,

si schiuderanno le orecchie dei sordi)

che coloro i quali hanno creato Adamo ed Eva,

cioè i nostri pro-genitori …

temendo che questi potessero allontanarsi

da quel meraviglioso giardino …

hanno inventato la favola della ceca obbedienza,

poi raccontata ad ogni altro bambino …

per proteggerlo da qualsiasi temuta,

sconosciuta evenienza …

 

Ma è altrettanto chiara un’altra realtà …

e cioè che ogni creatura,

che ancora non conosce la paura,

è naturalmente portata a disubbidire

poiché spinta dall’incontrollabile desiderio d’avventura

che la porterà a sperimentare la propria verità …

 DIO è un concetto?

… <<Il concetto di Dio nel Vecchio Testamento nasce e si evolve di pari passo all’evoluzione di un popolo, in uno spazio di tempo di 1200 anni. Esiste un elemento comune di esperienza riguardo al concetto di Dio, ma c’è un cambiamento costante anche in questa esperienza, e, di conseguenza nel significato del termine e del concetto. In comune è l’idea che né la natura né i prodotti dell’uomo costituiscono l’ultima realtà od il valore più alto, ma che solo l’UNO rappresenta il valore e lo scopo supremi dell’uomo: ritrovare l’unione con il mondo tramite la potenzialità delle capacità specificatamente umane di amore e di ragione … C’è uno sviluppo ed un’evoluzione del concetto di Dio che accompagnano lo sviluppo e l’evoluzione di una nazione; hanno un nucleo in comune ma le differenze che aumentano nel corso dell’evoluzione storica sono così grandi che spesso sembrano superare gli elementi comuni. Nel primo stadio di questa evoluzione, Dio è concepito come signore assoluto. Egli ha creato la natura e l’uomo, e se non li ama può distruggere ciò che è opera Sua. Tuttavia questo potere assoluto di Dio sull’uomo è controbilanciato dal concetto che l’uomo è il suo rivale potenziale. L’uomo potrebbe diventare Dio se solo mangiasse dell’albero della conoscenza e dell’albero della vita. Il frutto dell’albero della conoscenza (l’Amore) dà all’uomo la saggezza di Dio; il frutto dell’albero della vita (Samsara) la Sua immortalità. Incoraggiati dal serpente (il Sé), Adamo ed Eva (la dualità che deve essere trascesa) mangiano il frutto dell’albero della conoscenza e compiono così il primo passo. Dio sente minacciata la sua posizione di supremazia. Egli dice: “Ecco, l’uomo è diventato come uno di noi nella conoscenza del bene e del male. Ora dunque, che egli non stenda la mano e non colga anche dell’albero della vita e ne mangi e viva in eterno …(Gn. 3:22). Per proteggersi da questo “pericolo” Dio scaccia l’uomo dal Paradiso e limita la sua esistenza ad un massimo di 120 anni. L’interpretazione cristiana dell’atto di disobbedienza dell’uomo come “caduta” ne ha offuscato il chiaro significato. Il testo biblico non menziona affatto la parola “peccato”; l’uomo sfida il supremo potere di Dio, e lo può fare poiché è potenzialmente Dio. Il primo atto dell’uomo è di ribellione, e Dio lo punisce (a malincuore) perché vuole conservare la Sua autorità. Deve proteggerla con un apparente atto di forza, avendone avuta la possibilità … scacciando Adamo ed Eva dal Giardino dell’Eden in modo che essi possano compiere il passo successivo verso l’Essere-come-Dio, cioè mangiando dell’albero della vita, ri-scoprendo l’immortalità.>> …

(Fonte: Erich Fromm, “VOI SARETE come DEI”. © 1970, Casa Ed. Astrolabio, pag. 19-20)

A questo punto i dueio

(maschio e femmina, a rappresentazione della dualità)

dopo aver ri-trovato la smarrita Unità

(dio)

hanno la forza

per iniziare a vivere in piena libertà …

 … <<Questo “dio senza attributi”, adorato in silenzio, non è più un Dio autoritario; l’uomo deve diventare pienamente indipendente, cioè indipendente anche da Dio. nella “teologia negativa” come nel misticismo, troviamo lo stesso spirito rivoluzionario di libertà che caratterizzò il Dio della rivoluzione contro l’Egitto. Meister Eckhart dice meglio di qualsiasi altro:

Che io sia un uomo è qualcosa che ho in comune con gli altri uomini.

Che io veda e senta e mangi e beva è qualcosa che divido con tutti gli animali.

Ma che io sia IO è esclusivamente mio

e appartiene a me e a nessun altro uomo né a un angelo né a Dio,

se non nella misura in cui Io Sono UNO con Lui.>> …

 (Fonte: Erich Fromm, “VOI SARETE come DEI”. © 1970, Casa Ed. Astrolabio, pag. 44-45)

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

15 risposte a PRO-GENITORI

  1. L'amico Mauro ha detto:

    “Egli non nasce e non muore mai, né, essendo stato, v’è tempo in cui non sarà ancora. Innato, eterno, permanente, antico, egli non muore, quando muore il corpo … A quel modo che un uomo abbandona i suoi vecchi vestimenti e ne prende di nuovi, così il suo sé abitante nel corpo abbandona i suoi vecchi corpi e ne prende di nuovi” (Bhagavad Gita, 2, 21-23)
    http://www.filosofico.net/filosofiainduista.htm

    Non so cosa ne avete dedotto VOI …
    ma IO ho compreso che …
    gli antichi pro-genitori …
    potremmo essere NOI …
    😀

  2. Daniele ha detto:

    Beato TE … che …
    avendone avuta l’occasione …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/occasione/
    hai scelto d’abbandonare ogni religione …
    Chissà quando …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/quando/
    ci riusciranno pure tutte le altre persone …
    🙂

  3. L'amico Mauro ha detto:

    E per chi,
    tra i tanti segreti …

    … volesse “conoscere” quello svelato da tutti i profeti …
    https://orchideagialla.wordpress.com/2014/03/14/il-segreto-dellamore-2/
    😀

    • Daniele ha detto:

      Sicuro che sia proprio quello?
      Ne ho trovato un altro … proprio bello …
      🙂

      • L'amico Mauro ha detto:

        SEGRETI?
        … “Oggi giorno sempre più persone stanno sviluppando doti di psicometria e chiaroveggenza e presto nessun segreto sarà più tenuto segreto. Al di la delle tante parole che si sentono e si dicono, al di là delle tante maschere che le persone si creano, sotto questo vestito di carne, ognuno di noi brilla ed irradia luce secondo la propria vera consapevolezza” …

        Riconosco questo estro …
        sono parole “sante” …
        uscite dalla bocca d’un vero “maestro” … (?!)
        https://amicidimauro.wordpress.com/maestri/#comment-7907
        😀

  4. Daniele ha detto:

    ALBERI …

    Forse l’ho già detto …
    ma … nulla è superfluo se aggiunto a chiarimento:

    l’albero “del bene e del male”
    è quello della morta conoscenza,
    analitica e/o dualistica dell’intelletto …
    (il sapere acquisito attraverso la docenza …)
    quello “della Vita”,
    è invece l’esperienza
    che presto o tardi,
    http://lungolavia.iobloggo.com/817/chiunque
    ricondurrà all’Essenza …

    Ma ce ne sono anche altri …
    per chi ha molta pazienza …
    http://itachifan.iobloggo.com/520/lalbero
    http://itachifan.iobloggo.com/483/un-albero
    🙂

  5. L'amico Mauro ha detto:

    … “Voi siete gli spiriti, carissimi, che sono lì fin dall’inizio a prendersi cura di questa bella palla di magma caldo, fluttuante nello spazio, la terza roccia dal sole. Non eravate in corpi fisici, che sarebbero esistiti sul pianeta allora. Tuttavia, eravate in corpi di luce e vi prendevate cura della Terra” …
    http://www.stazioneceleste.it/lightworker/lightworker_2015_07.htm

  6. orchideagialla ha detto:

    Sto leggendo un romanzo interessante …
    che rivoluziona gli insegnamenti del primo libro di Mosè (chiamato Genesi),
    lo propongo a TE …
    e a chi, come ME …
    è costantemente alla ricerca del proprio Sé …

    In esso, a pagina 41, c’è una frase meravigliosa:
    … “Facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza,
    mentre parlava con la sua metà, la sua sposa” …

    Il titolo è “La stirpe di Maria Maddalena”,
    scritto da Kathleen McGowan,
    una donna molto curiosa …
    https://books.google.it/books?id=8E-AE5c2IRMC&printsec=frontcover&hl=it#v=onepage&q&f=false

  7. Pingback: IMPIETOSA-MENTE | La Nuova Era

  8. Daniele ha detto:

    QUANTI ANNI HA L’UMANITA’?

    Lo sapevo IO
    ed ora lo sai pure tu …
    che l’origine dell’uomo risale ad un tempo assai più remoto …
    (un milione d’anni fa … o forse due, recitava la sigla d’un famoso cartone
    in cui i dinosauri vivevano insieme a Ryu …)

    … di quello riportato su un noto libro chiamato Genesi …
    direttamente dettato da d-io …
    (sì, proprio quello della favola di Adamo ed Eva in paradiso)
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2016/04/26/ininterrotta-mente/#comment-891
    che ha ispirato più d’una religione,
    e da cui certi studiosi … hanno estratto “UNA sacrosanta verità” …
    circa la Terra e la sua età … (seimila anni!?)
    tra l’altro creata in sei giorni (più uno per il riposo)
    http://evolcrea.blogspot.it/2007/07/1-come-ha-avuto-origine-la-vita.html
    per ospitare l’umanità …

    Fortuna che ora, grazie ad internet,
    chiunque sia un po’ curioso, ed ami la realtà …
    può indagare e scoprire qualcosa
    di sicuramente più affascinante … riguardo alla …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2016/04/18/divina-nudita/
    … così che la vita possa, improvvisamente,
    diventare più interessante … una volta trascesa la …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2016/01/07/santa-dualita/

    Quindi, non aver paura …
    quella data pian piano verrà confermata
    o addirittura retrodatata
    quando la scienza si pronuncerà
    come ha fatto già con l’uomo di Altamura …
    http://www.lescienze.it/news/2016/04/26/news/viso_cranio_uomo_altamura-3064863/
    ed altre specie di più remote civiltà …
    http://www.cosediscienza.it/bio/08_uomo.htm
    🙂

  9. Pingback: 8 Dicembre | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...