DIVERSITÀ

 

L’assurdo senso di diversità …

sviluppatosi nelle menti

della vecchia umanità

potrebbe essere alla base di tante atrocità …

 

L’ultimo fatto, quello forse più cruento,

è accaduto in America, recentemente,

dove un gay perplesso,

evidentemente in contrasto con l’idea

che si era fatta sul sesso,

ha aperto il fuoco sui suoi simili

poiché, probabilmente,

non accettava se stesso …

 

<<Quella condizione …

non riconosciuta dalla sua religione

è, della strage,

la probabile motivazione>>

 

Questo è quanto ho letto

su un quotidiano on-line

il cui autore non crede,

evidentemente,

che il genere

possa rappresentare un difetto …

 

Ma l’interpretazione che,

invece, soggettiva-mente,

gli da la nostra mente …

quella sì, IO ci scommetto!

 

SII NATURALE

… <<Chi ti ha dato il sesso? È ovvio che te l’ha dato il tuo Dio. E chi ti ha parlato della castità o di qualsiasi altra assurdità riferita ad esso? I predicatori della tua religione. Allora essi, praticamente, sono contro Dio! Chi ti ha dato l’appetito? Dio. E chi ti ha imposto di digiunare? Pensaci, la risposta è lì, semplice, ma non la vuoi accettare. IO Sono in favore di Dio e contro tutti i predicatori ed i santi, perché essi sono contro Dio. IO v’invito ad Essere naturali, spontanei, non insegno la repressione degli istinti, la restrizione, v’invito ad Essere liberi, poiché è questa la Verità. Se v’imponete troppe restrizioni e vi reprimete troppo, morirete prima che giunga la vostra morte, e quindi vivrete una vita spenta, stantia. Quando guardo i vostri cosiddetti uomini di religione vedo zombie, fantasmi, privi anche di una sola goccia di vita. Si sono suicidati interiormente, eppure continuano a camminare ed a fingere di vivere. Mi dispiace, provo compassione per loro, ma questa gente è anche pericolosa, perché continua a fare ad altri quello che è stato fatto a loro, continua ad insegnare agli altri le stesse assurdità, che hanno allontanato loro stessi dalla realtà. Continuano a mutilare i bambini, a paralizzare le nuove vite che sbocciano, ad avvelenare nuove fonti … ecco cosa sono capaci di fare, non sanno fare altro. Non sono stati capaci di vivere ed ora rendono agli altri quella incapacità. State attenti! Non cadete nella trappola di un uomo morto … è meglio Essere irreligiosi. È meglio non credere in Dio e non andare in chiesa o alla moschea o al tempio … ma Essere vivi, perché la Vita è la vera Chiesa di  Dio! Dimenticate Dio e non perderete nulla, ma se iniziate a distruggere la vita, perderete ogni cosa, perché la Vita È Dio. IO insegno la Vita, l’Amore, perché così IO Vedo Dio. E tutte queste prigioni create dalla religione, dalla politica, sono soltanto una vostra idea. Se diventate consapevoli potete disfarvene immediatamente, in questo stesso istante! Tutte le vostre religioni, le vostre istituzioni, sono simili ad un cappio. Non siete affatto legati. Avete soltanto l’impressione di esserlo. Lasciate che, amando, Dio possa Vivere in libertà attraverso di Voi. Abbiate fiducia nella libertà, abbiate fiducia in Dio e non sarete mai perdenti>> …

(Fonte: Osho, “Estasi, il linguaggio dimenticato”. © 2008 De Agostini ed., pag. 204-206, stralcio)

 

Allora? Cosa fai?

Stai ancora aspettando?

Lo sai che stai sognando?

 

Svegliati dai,

lascia stare gli sciocchi …

… Sii naturale …

ed allora vedrai, con i tuoi occhi …

cosa c’è al di là del bene e del male …