CAPO

 

Dato che potete …

… perché non lo fate?

 

Provate ad immaginare

che la realtà che Vi circonda

possa essere cambiata … in modo che in TV

programmi più rilassanti possano andare in onda

 

<<È possibile?>>

Forse, se, unita-mente,

iniziassimo a pensare consapevolmente

 

<<E come si fa?>>

Avete presente

come “funziona“ una grande istituzione?

 

C’è un capo

che sovrintende al lavoro svolto da tanta gente,

la quale, a sua volta, riferisce ad un dirigente …

 

Ma chi, tra di loro, conosce perfetta-mente,

nel singolo dettaglio,

ciò per cui sta lavorando alacremente?

 

<<Nessuno!>>

Osserverete, probabilmente,

ed IO non posso che confermare …

… inconfutabil-mente …

 

UNITÀ

…<<Il concetto di Dio è una definizione di quella Unità che è deducibile dall’esperienza. Se l’uomo si riconosce come essere duale con una limitata coscienza, per la legge di polarità ne deriva che deve esistere anche un’Unità; se esiste il due, deve per forza esistere l’UNO, da cui il due deriva. Senza Unità, niente polarità. Senza Creatore non c’è creazione, senza padre non c’è figlio.>> …

Fonte: Thorwald Dethlefsen, “Il destino come scelta“. © 1984 Ed. Mediterranee (pag. 131)

 

Annunci