FELICITÀ?…

 

Le parole non possono colmare

l’immenso vuoto che si viene a creare

quando un grande Amore

(anche se erroneamente ritenuto tale …),

improvvisamente viene a mancare …

 

 

Mai si riuscirà a dimenticare …

e forte sarà il dolore

che, nel bene e nel male,

ciascuno di noi, a modo suo,

riuscirà a metabolizzare …

 

 

Eri tanta

buona come una santa …

eppure m’hai lasciato …

senza neppure un goccio di fanta …!

😀

… SONO ALMENO TRE …

… <<Quella felicità nata dal contatto dei sensi con i loro oggetti, che all’inizio sembra nettare ma alla fine è come veleno, è sotto l’influenza della passione. Quella che insegue vanamente la spirituale realizzazione per mezzo degli insegnamenti di qualsiasi religione, in cui si narra d’un’ipotetica verità, è solo un’illusione … che, probabilmente, ora stai sperimenterai pure “TU” … Quella, invece, derivante dall’aver fatto personalmente esperienza dell’esistenza, che all’inizio è come veleno, ma alla fine è come nettare, e che attraverso l’interiore cambiamento Ti condurrà al naturale compimento, è, contemporanea-mente, immoralità e virtù

 

Annunci