ESPERIMENTO

 

Nell’eterno gioco della dualità

la maschera

è indossata, inconsapevolmente,

 da ogni rappresentante di questa umanità

 

Chiunque può, però, in qualsiasi momento,

trascendere la propria realtà

e partecipare al cambiamento

 

È così che poco a poco

stiamo tornando nel luogo ove siamo stati creati,

anche denominato firmamento …

 

Lì già viviamo, beati, con la parte di noi

che è invisibile a qualsiasi strumento …

 

Ecco perché c’è chi non crede,

o non ha sufficiente fede,

sull’esito di questo, meraviglioso,

esperimento!

 

IO invece, lo sapete, sono contento …

… perché sicuro che ritrovarci uniti,

al di là della mente, è assolutamente scontato …

… e sarà … per chi non l’ha ancora sperimentato,

un vero portento!

 

SEPARAZIONE

… “Avete sperimentato la separazione semplicemente per realizzare la vostra divinità. Più vi aprite alla luce interiore attraverso la ricerca della verità in voi stessi, più quella luce emerge dalle profondità ristabilendo la perfetta risonanza del vostro essere con il piano divino” …

Estratto da: http://coscienzanuova.net/2015/01/18/gli-arturiani-lo-stato-di-illuminazione/

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a ESPERIMENTO

  1. L'amico Mauro ha detto:

    L’illuminazione non è un’esperienza
    “Una delle cose fondamentali da tenere a mente – non solo tu, ma tutti – è che qualunque cosa sperimenti nel tuo viaggio interiore, tu non sei quella cosa.
    Tu sei soltanto colui che è testimone. Potrebbe essere il nulla, potrebbe essere la beatitudine, potrebbe essere persino il silenzio, ma c’è una cosa da tenere a mente: per quanto sia meravigliosa o incantevole un’esperienza che percepisci, tu non sei quell’esperienza. Tu sei colui che la sta vivendo. E se prosegui costantemente, il punto finale del tuo viaggio sarà quello in cui non rimane più un’esperienza da vivere – nemmeno il silenzio, la beatitudine, nemmeno il nulla. Non rimarrà nessun oggetto per la tua esperienza, ma rimarrai soltanto tu, la tua soggettività.
    Lo specchio è vuoto; non riflette più nulla. Rimani solo tu.
    Persino alcuni grandi viaggiatori del mondo interiore sono rimasti bloccati in alcune meravigliose esperienze, e si sono identificati in esse, pensando “Ho trovato me stesso”. In realtà si sono fermati alla fase precedente a quella finale, quella in cui tutte le esperienze scompaiono. Pertanto, l’illuminazione non è un’esperienza.”
    Osho, The Hidden Splendor, Talk #10
    Fonte: http://www.osho.com/it/highlights-of-oshos-world/osho-quotes
    😀

  2. Pingback: COMBATTI! | La Vita è Poesia

  3. Pingback: IN NOME DEL … | La Nuova Era

  4. L'amico Mauro ha detto:

    … “Dal momento della vostra discesa nel mondo della fisicità, il vostro Sé Spirituale sta lottando per funzionare all’interno della sua struttura fisica mentre partecipate al gioco della dualità e della separazione. È giunto il momento di riportare tutti questi diversi aspetti di voi stessi all’armonia cosicché possiate nuovamente agire in uno stato di coscienza unificata” …
    Fonte: http://www.stazioneceleste.it/arcangel/arcangel_2014_12.htm

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...