MONDI PARALLELI

C’è qualcos’altro

dopo la morte

ed è lì che si decide

la futura sorte

 

Perché ritorneremo sì!

Come semplici scolaretti

per imparare, a denti stretti,

ciò che per pigrizia

abbiamo “giudicato” cose da inetti

 

Come si può ipotizzare che

questa vita sia l’unica occasione

per poter apprendere

ciò che si cela dietro l’illusione?

 

Basterebbe soffermarsi un attimo

a riflettere sulla motivazione

del perché in questo mondo

c’è chi gioisce a perdifiato

e chi invece maledice il suo terribile fato

 

Non vi sembra improbabile

che Chi ha reso possibile

tal condizione

non abbia anche previsto

di dare un’altra occasione

ai più “sfortunati”

per superare tal dannazione?

 
… <<I mondi paralleli dell’uomo sono nella dimensione emozionale dei piani invisibili astrali, dove vi sono raccolte tutte le esperienze assimilate e superate.

Eugenio Siragusa (1981). “L’entità spirituale, subito dopo la morte dell’abitacolo fisico, viene attratta verso luoghi o mete dove vi sono esistenze emozionali opposte a quelle assimilate durante la sperimentazione esistenziale bio-fisica-psichica. Questi luoghi o mete, propongono alle entità le condizioni ideali per poter vagliare il proprio grado evolutivo ed esercitare un’attività autocritica o di spurgamento al fine di conoscere gli errori e volerli modificare per una migliore conoscenza evolutiva. L’attrazione della entità spirituale verso i mondi paralleli è in relazione all’evoluzione che essa ha realizzato. Le leggi sono ferree ed invalicabili e, questo, fino all’esaurimento degli effetti che l’entità spirituale ha accumulato durante la sperimentazione sul piano fisico. In questo caso s’identificano tutte quelle entità spirituali che hanno gravi effetti da modificare. A voi sta la scelta di seminare ciò che domani raccoglierete. Sulla Terra sono stati mandati in esilio i colpevoli di egoismo e turbolenza di altri pianeti (sempre affiancati, però, da puro seme stellare n.d.r.). Quando rinasciamo su di un Pianeta, questo ci presta il suo materiale per costruirci una casa secondo i suoi parametri. La forma e la via attraverso cui si esprime la vita e l’intelligenza. Mentre tutte le forme si esprimono nel loro particolare campo di attività, l’uomo è una forma evoluta capace di esprimere lo stato più elevato dell’Intelligenza divina. La sperimentazione e l’acquisizione della verità dei valori binari della dimensione spazio-tempo, materia spirito, vita-morte, avrebbero dovuto farvi pienamente coscienti di ciò che è utile od inutile alla vostra esistenza. Ma voi preferite non trarre alcun profitto, da tali insegnamenti, lasciandovi trasportare dall’inesorabile e forte desiderio di “ripetere” le esperienze vissute, da cui sono sortite le disgrazie più sconvolgenti. Se conoscete cosa produce l’odio, la guerra, non dovreste non amare o non desiderare ardentemente la pace. Sviluppando la scienza positiva avreste già da tempo raggiunto nuove frontiere, entrando per diritto in contatto con l’altra superiore scienza che istruisce le frequenze multidimensionali esistenti nel cosmo, attingere conoscenze da trasformare il vostro Pianeta in un Paradiso”>>…

 

Fonte: “La Legge del Padre” di Orazio Valenti (pag. 92-93), gratuito su http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/file_zip.htm

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a MONDI PARALLELI

  1. Simona ha detto:

    Buon week-end Mauro..

  2. lucetta ha detto:

    Ciao. Un saluto.

  3. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buona domenica caro Mauro…

  4. Pingback: LA DOLCE PRIMAVERA | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...