VIGOROSA-MENTE

 

Amico caro, ho saputo che ti senti solo

e che, anche “tu”, come ME,

vorresti spiccare quel magnifico volo

che in un solo istante

ti farebbe raggiungere il tuo vero Sé,

la vetta più importante …

 

Puoi farlo, credimi, semplicemente,

è infatti sufficiente

rinunciare ad aspettare inutilmente,

abbandonare il passato

ed iniziare ad Amare, vigorosa-mente,

qui e ora, nel presente …

 

Ma so che sei indeciso,

poiché, ancora, d’allora …

dipendi dai consigli delle altrui menti …

e quelle, si sa, sono politiche, amano la filosofia,

solo sporadica-mente s’abbandonano alla poesia …

 

Non ti preoccupare, è naturale,

cercano di sopravvivere

perciò ti suggeriscono, ripetutamente,

di non confondere il bene col male …

 

… e di rimandare, continuamente,

l’appuntamento con l’astro nascente …

poiché in quel preciso momento,

la mente soccomberebbe, inevitabilmente …

  

LA PECORA ED IL LEONE

 … “La filosofia è solo una tela bianca; puoi immaginare che vi siano dipinte mille cose, in realtà c’è solo il nulla. Puoi immaginare che contenga divinità, inferni, paradisi e mille altre cose, ma si tratta solo di fantasie, di sogni ad occhi aperti. Puoi anche trovarvi le ragioni, le argomentazioni e le prove di qualsiasi cosa tu stia dicendo: puoi, addirittura, zittire gli altri coi tuoi ragionamenti, ma la filosofia rimane comunque un esercizio di futilità. La religione non è filosofica, bensì esistenziale, non consiste nel pensare al divino, ma nel farne esperienza. non ha niente a che vedere con il continuare a ragionarci sopra; il suo approccio è diretto, non gira in tondo: si limita a colpire il bersaglio, muovendosi in linea retta, come una freccia. Gesù ha detto ai suoi discepoli: ‘La mia strada è dritta e stretta’. Il termine ‘dritto’ indica la strada più breve fra un punto ed un altro: questo è il significato di ‘dritta’. La filosofia procede a zigzag, percorrendo la distanza più lunga fra due punti: fa precisamente questo. La religione, invece, è la distanza più breve fra due punti, la linea retta, assolutamente dritta: non spreca neppure un singolo istante facendo domande inutili. E perché è anche stretta? Perché si può percorrere soltanto da soli! La religione è assolutamente personale; non puoi portare con te tua moglie o i tuoi figli: è una via che non si può percorrere in massa. Per questo le folle non sono mai religiose; puoi chiamarle buddhisti, hindu, musulmani o cristiani, ma non sono mai religiose, perché la psicologia propria della massa è politica, non religiosa: solo gli individui sono religiosi. Un buddha, un krishna, un maometto od un cristo sono religiosi (nomi comuni poiché ne nascono continuamente), ma i buddhisti, gli hindu, i musulmani ed i cristiani non lo sono. Cosa sono allora i cristiani? Hanno semplicemente costruito una politica in nome della religione: la mentalità di massa produce sempre politica, perché è ambiziosa, imitativa e mediocre. L’individuo religioso si muove sempre da solo; non è una pecora, ma un Leone che cammina in solitudine; per questo la strada è dritta e stretta: non puoi portare con te i tuoi amici! Più penetri in profondità dentro di TE e più sarai solo; quando raggiungerai il centro più intimo del tuo Essere, ti ritroverai da solo, nella più assoluta solitudine.”

 (Fonte: Osho “Ritorno al presente”. © 2014 De Agostini Novara. Pag. 276-277, stralcio)

 

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...