AMANTI

 

V’è una celestiale sospensione …

in quei meravigliosi istanti

che, beatamente,

assaporano gli amanti …

 

Li sperimentano quanti,

e sono davvero tanti,

come satelliti …

son poi costretti a star distanti …

 

… per scongiurare la collisione …

che in questo caso

è l’inevitabile delusione …

 

… di chi, inconsapevolmente,

s’è lasciato andare all’emozione

ignorando che essa, banalmente,

è solo un’inebriante illusione …

 

Appagante, però,

in quella precisa situazione …

in cui due anime

alla ricerca del Vero Amore,

si fondono in un solo corpo,

fino a ritrovare lo stupore …

 

dato dal silenzio della mente …

che accade, inevitabilmente,

quando si gode intensamente …

 

 

AMARE

… << Noi nasciamo con un impulso verso l’amore nel nostro cuore, che si sviluppa a mano a mano che lo spirito si perfeziona, e che ci porta ad amare ciò che ci sembra bello, senza che qualcuno ci abbia mai detto che lo è. Come dubitare allora che noi non siamo al mondo per altro che per amare? E infatti, si ha un bel nasconderselo, ma si ama sempre. Lo si trova segretamente e di contrabbando persino nelle cose da cui l’amore sembra escluso, e non è possibile che l’uomo possa vivere un momento senza amare. Quanto più grande è lo spirito, tanto più grandi sono le passioni, perché le passioni non sono nient’altro che sentimenti e pensieri che appartengono soltanto allo spirito, benché siano occasionati dal corpo; ed è chiaro che esse non sono che lo spirito stesso, tanto da riempire tutta la sua capacità. Non parlo che delle passioni di fuoco, perché le altre si mescolano spesso le une con le altre e provocano una confusione assai spiacevole; ma questo non accade mai a coloro che hanno dello spirito. In un’anima grande tutto è grande. Ci si domanda se bisogna amare. Ma non bisogna chiederselo, bisogna sentirlo. Non è cosa che si decide, vi si è portati, e si ha il piacere di sbagliarsi quando ci si guarda dentro. La purezza di spirito causa così la purezza della passione; è per questo che uno spirito grande e puro ama con ardore, e vede con chiarezza ciò che Ama. L’uomo è nato per il piacere; è cosa che si sente, non c’è bisogno di altra prova. Segue dunque la sua ragione dandosi al piacere. Ma accade spesso che senta la passione nel suo cuore e non sappia da dove essa sia nata. Un piacere vero o uno falso possono riempire egualmente lo spirito.

Perché che importa che il piacere sia falso, se si è convinti che sia vero?

A forza di parlare d’amore, si finisce con l’innamorarsi. Non c’è niente di così facile. È la passione più naturale per l’uomo. L’amore non ha età, nasce sempre. I poeti lo hanno detto; è per questo che ce lo rappresentano come un bambino. E questo, anche senza chiedere loro nulla, lo sappiamo benissimo. L’amore rafforza lo spirito e vive grazie allo spirito. Ogni giorno si consumano le maniere di piacere agli altri, e seppur non necessario lo si fa. Poiché lo si desidera moltissimo, lo si nota subito non appena si riconosce l’amore negli occhi della persona che ama. Gli occhi infatti sono gli interpreti del cuore; ma comprende il loro linguaggio soltanto chi ha interesse a comprenderlo. Quando si è lontani da ciò che si ama, si prende la risoluzione di fare e di dire molte cose; ma quando si è vicini, si è irresoluti. Perché ci si comporta così? Perché quando si è lontani la ragione non è così agitata, come invece stranamente diventa in presenza dell’oggetto dell’amore; ora, per essere risoluti ci vuole fermezza, e l’agitazione distrugge la fermezza. In amore non si osa rischiare perché si teme di perdere tutto; e tuttavia bisogna farsi avanti, ma chi può dire fino a che punto? Si trema sempre finché non si trova questo punto. La prudenza, quando lo si è trovato, non fa nulla per farci restare lì. Non c’è nulla di così imbarazzante che essere innamorati e vedere, senza osare crederci, che qualcosa è a nostro favore; si è in pari tempo combattuti tra la speranza e il timore. Ma alla fine il timore vince sulla speranza.>>

Fonte: http://www.ilgiardinodeipensieri.eu/testi/pascal-1.htm

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

10 risposte a AMANTI

  1. Pingback: PLENILUNIO – astronascenteblog

  2. Pingback: PIOGGIA | La Vita è Poesia

  3. Pingback: BRAMOSIA | Ricercatore del Vero

  4. Pingback: AMORE, ISOLAMENTO E SOLITUDINE | La Nuova Era

  5. Pingback: STELLE – astronascenteblog

  6. Pingback: IO E LEI | Emozioni, l'espressione fisica dell'amore

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...