LE 10 RIFLESSIONI …

… che mirano ad anteporre

l’interesse dell’umanità

a quello delle religioni

I 10 comandamenti

Le 10 riflessioni

Non avrai altro Dio all’infuori di me IO Sono il tuo Dio dentro di Te
Non nominare il nome di Dio invano Chiamami come vuoi
Ricordati di santificare le feste Sii la tua festa
Onora il padre e la madre Riscopri la compassione
Non uccidere Sacrifica il tuo piccolo “io”
Non commettere atti impuri La colpa è del peccato
Non rubare I soldi sono il falso Dio
Non dire falsa testimonianza Afferma la tua Verità
Non desiderare la donna d’altri Riscopri la passione
Non desiderare la roba d’altri Tutto appartiene al Creatore

 

Eva ad Adamo:

<<Caro, che facciamo? …

… La mela …

… la mangiamo?>> …

 

O mia radiosa sposa

come potrei rifiutare?

Lei … è così … odorosa …

… e poi, lo sai, che IO …

… profondamente T’Amo!

  

Riguardo ad Osho …

… c’è chi lo attacca duramente …

http://www.losai.eu/tutta-la-verita-su-osho-quello-che-non-hanno-mai-detto/

e chi lo difende consapevolmente

… <<Non sono mai stato in un Ashram, né ho mai donato un euro a Osho ma ho letto tanti libri su ciò che diceva e su ciò che pensava, vi ho trovato immense contraddizioni (dichiarate), risposte che terminano con domande al fine di ottenere quello che non tutti sono in grado di sviluppare, il pensiero autonomo slegato da dogmi, dottrine e luoghi comuni. In sintesi, un articolo che tradisce il titolo, non racconta nulla di nuovo e che giudica alcuni aspetti mostrando una superficialità tipica di chi si proclama detentore della Verità>> …

Ed IO?

Ritengo che la gente

sia ormai pronta

per approdare al trascendente

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

28 risposte a LE 10 RIFLESSIONI …

  1. L'amico Mauro ha detto:

    Chi come Me Ama le stelle … ❤
    http://itachifan.iobloggo.com/434/stelle
    non può che Essere un ribelle … 😀

  2. Raul111 ha detto:

    “Chi crede in me anche se è morto vivrà, e chiunque vive e crede in me non morirà in eterno. Che vuol dire questo? Chi crede in me, anche se è morto come è morto Lazzaro, vivrà, perché egli non è Dio dei morti ma dei viventi. Cosí rispose ai Giudei, riferendosi ai patriarchi morti da tanto tempo, cioè ad Abramo, Isacco e Giacobbe: Io sono il Dio di Abramo, il Dio d’Isacco e il Dio di Giacobbe, non sono Dio dei morti ma dei viventi: essi infatti sono tutti vivi. Credi dunque, e anche se sei morto, vivrai; se non credi, sei morto anche se vivi. Proviamolo. Ad un tale che indugiava a seguirlo Permettimi prima di andare a seppellire mio padre, il Signore rispose: Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu vieni e seguimi. Vi era là un morto da seppellire, e vi erano dei morti intenti a seppellirlo: questi era morto nel corpo, quelli nell’anima. Quando è che muore l’anima? Quando manca la fede. Quando è che muore il corpo? Quando viene a mancare l’anima. La fede è l’anima della tua anima. Chi crede in me – egli dice – anche se è morto nel corpo, vivrà nell’anima, finché anche il corpo risorgerà per non più morire. Cioè: chi crede in me, anche se morirà vivrà. E chiunque vive nel corpo e crede in me, anche se temporaneamente muore per la morte del corpo, non morirà in eterno per la vita dello spirito e per l’immortalità della risurrezione. Questo è il senso delle sue parole: E chiunque vive e crede in me non morirà in eterno. Lo credi tu? – domanda Gesù a Marta -; ed essa risponde: Si, Signore, io ho creduto che tu sei il Cristo, il Figlio di Dio, che sei venuto in questo mondo. E credendo questo, ho con ciò creduto che tu sei la risurrezione, che tu sei la vita; ho creduto che chi crede in te, anche se muore, vivrà, e che chi vive e crede in te, non morirà in eterno.”

    (S. Agostino, Comm. al Vangelo di Giovanni 49, 15)

  3. L'amico Mauro ha detto:

    Però non ti preoccupare,
    c’è un vecchio proverbio che afferma:
    “mal comune mezzo gaudio” … 😀

    … dopotutto sembra esserci una buona parte dell’Europa addirittura malata …
    … di solitudine …
    http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/oggi-papa-francesco-all'europarlamento.aspx

    ma c’è chi, per “abitudine” …
    … ha pronto il rimedio …
    http://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/apost_exhortations/documents/hf_jp-ii_exh_20030628_ecclesia-in-europa_it.html

    In quanto a ME … lo so che Ti tedio …
    se consapevolmente affermo che …
    a molti la chiesa appare come un’istituzione superata …
    dato che la mente … ad una superiore verità … s’è ormai elevata …
    https://amicidimauro.wordpress.com/lascensione/

    Ma se avete un po’ di tempo …
    http://www.centroparadesha.it/ude/tradere3

  4. Raul111 ha detto:

    la notte meglio far altro…
    che alzarsi per scrivere poesie…

  5. Pingback: DESERTO | La Nuova Era

  6. L'amico Mauro ha detto:

    Sarà pur vero che …
    “Il mondo è bello perché è vario”
    ma a questo punto non ci si può non domandare
    se proprio tutto … ciò che è stato creato sia necessario …
    http://itachifan.iobloggo.com/468/-necessario
    😀

  7. Pingback: CONDANNA | La Nuova Era

  8. Pingback: VOCE | La Nuova Era

  9. Pingback: OSCURITÀ | La Vita è Poesia

  10. Pingback: NUOVA RIVELAZIONE | La Nuova Era

  11. Pingback: POVERO CRISTO | La Nuova Era

  12. Pingback: DIVINA NUDITÀ | Mondi alternativi

  13. Pingback: COLORI | La Nuova Era

  14. L'amico Mauro ha detto:

    So che non mi crederete,
    e fate bene, dato che sono ufficialmente sbattezzato …
    https://emozionilibere.wordpress.com/2012/01/10/apostasia/
    ma curiosando in giro … guardate cosa ho trovato!

    … “Il problema vero è ciò che Bergoglio, e la neochiesa che ha trovato in lui il capo ideale – un capo così umile che, all’inizio, ricordate?, non voleva nemmeno farsi chiamare “papa”, ma solo “vescovo di Roma”, mentre adesso usa tutta la sua autorità per bacchettare, umiliare, accusare pubblicamente i “traditori” della sua fiducia, le loro “cerchie”, i loro complotti: tipica sindrome paranoica di persecuzione, proprio da parte del persecutore), sta cerando di affermare un principio che, se dovesse passare, segnerebbe la fine della dottrina cattolica, della Chiesa cattolica, della morale cattolica: il principio secondo cui ciascuno si fa da sé i propri “comandamenti”, le proprie tavole della legge, e, anche se le sue scelte pratiche e i suoi atti vanno oggettivamente contro i Dieci Comandamenti e contro il Vangelo, ciò non ha importanza, purché la coscienza individuale li approvi; e Dio stesso può essere chiamato a testimone della “onestà” e della “sincerità” del peccatore, al quale non domanda più di correggersi, di pentirsi e cambiar vita, ma di seguitare tranquillamente nell’errore e nel peccato.” …
    (Fonte: http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/cultura-e-filosofia/la-contro-chiesa/3654-francesco-il-papa-eretico)

    Ne consegue, dunque,
    che non esiste il peccato …
    per chi, a vivere, ha provato …

    Poiché siamo qui per fare esperienza
    ed in questo anch’IO non ci vedo niente di male …

    Tanto il vero giudizio,
    alla fine dell’esistenza …
    probabilmente … in quel mitico giorno,
    sarà emesso, esclusiva-mente, dalla nostra coscienza …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2017/01/25/giudizio-universale/
    😀

    Lo diceva pure Dante, ed IO lo riporto con un sorriso …
    … “Inferno, Purgatorio e Paradiso
    non sono altro che i tre stati della coscienza,
    individuale e collettiva,
    dove dimorano e coesistono.

    Per raggiungere il lieto fine proprio di una Comedìa,
    il poema dovrà prima vestirsi di tragedia.” …

    (Fonte: http://www.famedisud.it/quando-il-cielo-entra-nella-terra-lincanto-di-dante-nelle-grotte-di-castellana-in-arrivo-anche-nella-citta-dei-sassi/)

  15. cometeduale ha detto:

    Un’altra interpretazione dei dieci comandamenti
    è quella proposta da Igor Sibaldi
    che tanto piace alle genti … sapienti …
    http://www.eticamente.net/53382/i-dieci-comandamenti-secondo-igor-sibaldi.html?refresh_ce

Rispondi a Daniele Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...