PAPI E SANTI (2+2+1)

 

Ce n’era davvero bisogno?

Certamente! Risponderà

chi ancora vive in un sogno!

 

Due papi, tra i tanti, fatti santi

con una concelebrazione

che non trova precedenti nella tradizione

 

Selezionati, accuratamente,

tra quelli più vicini alla gente

ed alla memoria di tantissime persone

che attraverso le loro parole

si sono riavvicinate alla confessione

per cercare di soddisfare

il sempre più forte richiamo alla spiritualità

tipico nell’attuale umanità

stanca dell’opprimente realtà

basata su disuguaglianze ed assurde prese di posizione

 

Un tentativo, insieme alla nuova evangelizzazione,

di recuperare quella parte di popolazione

che a seguito di scandali ed emarginazione,

spaesata, cerca “altrove” soddisfazione,

oppure, come Me, ed il “32% dei giovani americani”,

fa addirittura a meno di qualsiasi religione

 

Un grave problema per le esigue casse

dell’antica congregazione

che ancora vorrebbe governare il gregge

senza osservare la legge

né pagare le tasse

 

Ad effetto, comunque, lo spettacolo della canonizzazione

andato in onda alla mondiale televisione

con tanti capi di stato che ancora s’inchinano

davanti a due santità fresche di proclamazione

per fare colpo nei cuori dei credenti,

sfruttando così a proprio vantaggio la situazione …

(ironica quella che s’è venuta a creare, con la chiesa al servizio

della politica che non riesce ad aiutare …),

chissà, altrimenti, quale sarebbe la loro considerazione ?!

 

Possibile ci sia chi ancora è convinto

che si possa ad altri affidare

la ricerca della meravigliosa strada

che conduce ad Amare?

Poverini, sono inconsapevoli,

in quanto prigionieri della mente,

pertanto meritano sicuramente

tutta la nostra compassione

 

Perciò, per ora, lasciamoli festeggiare

mentre anche i due nuovi santi,

dopo un brevissimo periodo di gloria

e la conseguente processione dei fedeli

che a “San Pietro” lasceranno la loro donazione,

verranno consegnati alla storia …

quale sacrificio per l’umana fagocitazione

sempre alla ricerca d’una “nuova”,

illusoria, emozione

 

La morale?

Ciò che dovrebbe attirare il nostro sguardo

non dovrebbe essere chi è morto e sepolto

( … anche se resuscitato … )

ma quel richiamo interiore

che vede l’Amore come Unico traguardo

Riflessione a seguito della visione dell’interessante trasmissione andata in onda su “LA7”Speciale Ottoemezzo: domenica 27/4/2014 

http://www.la7.it/otto-e-mezzo/rivedila7/%C3%A8-tutto-santo-quello-che-luccica-28-04-2014-130861

San BERNARDO di CHIARAVALLE

… <<Grave fatto per la chiesa di Roma, parlando dei “misteri” dell’infanzia di Gesù, Bernardo grida: “Come si è riusciti a convincere di tali cose il genere umano e tutto il globo terrestre?”. Doppio motivo di meraviglia: non solo Bernardo rimette in discussione molti dogmi ma parla anche di “globo terrestre” prima di Galileo (1564-1642). Poi, facendo buon viso e cattivo gioco, aggiunge: “Eppure questa convinzione è avvenuta tanto facilmente e profondamente che una simile credenza mi è resa facile dalla moltitudine dei credenti”. Egli crede … che la forza non debba essere utilizzata per imporre la fede.>> …

(Colui che è noto comunemente come “san Bernardo” nacque nel 1090 a Chateau de Fontaine, vicino alla capitale della Borgogna, e morì nel 1153; terzo di sette figli del cavaliere Tescelin e della dama Aleth de Montbard, ambedue di alta nobiltà). Fonte: Roger Luc Mary “Il messaggio dei templari – La nascita e la fine dei cavalieri del tempio”. © 1998 Atanòr (estratto dalle pag. 69, 71 e 73)

Egli è anche l’autore de:

L’Elogio della nuova Milizia

(i Templari),

grazie all’astuzia inneggia alla guerra

(per difesa … in territorio straniero … ?!)

affermando però che,

invece di schierarsi con gli aggressori … ?!

è meglio subire la violenza,

così da giustificare la coscienza …

 

Tra le frasi a lui attribuite riporto la seguente,

degna d’attenzione, sicura-mente …

<<Che cosa c’è di più contrario alla ragione

della volontà di comprendere quanto le è superiore?

E che c’è di più contrario alla fede

della volontà di credere …

quanto la ragione non può raggiungere?>>

 

L’esoterismo dei Templari,

al di là della notevole confusione

(legata al Priorato di Sion

che ne avrebbe favorito la disgregazione),

sembrerebbe non essere un’illusione …

… ma sono troppi i simboli

che riconducono sempre alla solita istituzione …

che s’ostina a nascondere il sapere

per continuare a sfruttare le persone …

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a PAPI E SANTI (2+2+1)

  1. Rebecca Antolini ha detto:

    mi domando… come pò un uomo dichiarare un altro uomo santo?…

  2. Raul111 ha detto:

    Semplicemente perché han compiuto dei miracoli,
    ma tu non sai chiedere vero Mauro?
    Respect.

  3. Raul111 ha detto:

    Convertiti senti a me.

  4. Pingback: DICO A TE | La Nuova Era

  5. L'amico Mauro ha detto:

    IL SANTO
    … “Il santo è un essere umano come gli altri, il cui destino è quello di fare la parte di colui che indica ad altri la via della liberazione e del risveglio. Ed è responsabilità di chi ascolta il suo messaggio, indagare con sincerità quella via e trovare in sé la Verità” …
    Fonte: http://www.fisicaquantistica.it/spiritualita/sri-ramana-maharshi-e-la-non-dualita

  6. L'amico Mauro ha detto:

    Sarò pure irriverente …
    ma concordo con il proverbio
    conosciuto da tante gente …
    che recita:
    “Chi troppo in alto sal
    cade sovente …
    precipitevolissimevolmente …
    😀

  7. Pingback: LUNA DI MIELE | Emozioni, l'espressione fisica dell'amore

  8. Daniele ha detto:

    Mentre andiamo avanti
    i papi iniziano a diventar davvero tanti
    e ciascuno nomina i “suoi” santi …
    http://www.secoloditalia.it/2017/02/436002/

    🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...