LA PASSIONE

Nell’account FB che riporta il mio nome,

… dopo la passione

(la “scomparsa” senza alcuna motivazione)

nell’imminenza della Pasqua

(20/4/2014 = 2+4+2+1+4 = 13),

con la speranza di non offendere “sua eminenza”,

ho scelto di condividere la seguente riflessione …

 

<<Non credi che NOI si abbia diritto ad una spiegazione?

Perché delle Amicizie la completa rimozione?>>

Perché sono Amico di tutti, non di poche persone …

ed anche perché non vorrei

diventare anch’IO una banale tradizione

 

Scherzo, “chiaramente”, volete la vera ragione?

Conoscervi Tutte in un solo istante, care anime,

è stata per Me una Grande Emozione

oltre che qualcosa di “incredibilmente” interessante

perché d’allora ho scoperto che,

tra l’una e l’altra, non esiste distinzione!

 

… Però, sicuramente,

ciò non vale per la mente incosciente

che ha dimenticato come Vivere beatamente

Buona “resurrezione

in compagnia del trascendente

che qualcuno … con “innocente coraggio”

ancora reputa appannaggio

della sola religione

 

UN LIBRO

 … <<Giovanni non diede alcun sapere a Gesù, non gli trasmise alcuna scrittura – non fu detta neppure una parola. Non vi fu alcuna dipendenza da parole o frasi, fu un semplice e diretto mettere a fuoco l’anima dell’uomo: la visione della propria natura … Questo accadde quel giorno. I cristiani hanno mancato quel punto: non venne trasmesso sapere da Giovanni il Battista a Gesù, fu più qualcosa come una visione trascendentale. Non fu verbale, fu esistenziale. Fu più conoscenza che sapere. Gesù, istantaneamente, trascendendo la propria mente, sperimentò personalmente un nuovo modo di vedere il mondo. Ecco perché Gesù si senti immediatamente unito a Dio, ma tagliato fuori dagli ebrei. Gli ebrei sono “il popolo del libro”. La Bibbia non significa altro; vuol dire semplicemente “il libro”. Gli ebrei sono il popolo del libro – il popolo che ha creduto fortemente nelle scritture, che ha amato e che ha fatto affidamento sulle scritture per secoli. Gesù si unì a Dio, ma fu tagliato fuori dalla sua stessa tradizione. In seguito cercò in mille modi di restare parte della comunità, ma fu impossibile. Non poté appartenere alle scritture, non poté appartenere alla tradizione. Qualcosa del trascendente entrò in lui, e quando Dio entra in te, tutte le scritture diventano insignificanti. Quando tu in prima persona sei giunto a conoscere, ogni sapere è pattume. Quella fu la lotta tra Gesù e tutti i rabbini … Essi avevano il sapere, Gesù la conoscenza – e le due cose non s’incontrano mai. L’uomo di conoscenza è ribelle; l’uomo di conoscenza vede con occhi propri: afferma ciò che vede. L’uomo di sapere è cieco: si porta dietro le scritture, non si guarda mai intorno.>> …

“Osho – Lasciate che i morti seppelliscano i propri morti”. (Titolo originale “Come Follow Yourself, vol. 1 by Osho ©  1984 Osho International Foundation). Edito in Italia da © 2006 Il Minotauro srl ISBN 88-8073-144-0 (pag. 132-134, stralcio)

 

L’uomo legato al sapere

è un automa che inconsapevolmente

ha scelto di dipendere dalla propria mente

 

Non ha alcun contatto personale con la realtà

e non si preoccupa della Verità

 

Egli sopravvive nell’immanente,

il luogo a sé più confacente,

e può continuare a farlo “liberamente” …

… eternamente …

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a LA PASSIONE

  1. L'amico Mauro ha detto:

    Per chi, come Me
    ha la passione
    per la riflessione …
    http://www.riflessioni.it/news.htm
    e sta cercando
    una Via per la “resurrezione” …

    … lo dico piano,
    quasi sottovoce,
    perché non vorrei che ascoltasse
    http://www.riflessioni.it/esoterismo/satana-in-vaticano.htm

    … la incrocerà, probabilmente,
    liberandosi della croce!

  2. L'amico Mauro ha detto:

    … “Questo libro …
    ha molto più a che fare con l’astrologia
    che con qualsiasi altra” … fantasia …

    http://www.newapocalypse.altervista.org/genesi/da_dove_nasce_il_cristianesimo-antichi_dei-la_nostra_vera_discendenza-quello_che_il_vaticano_e_il_clero_non_vi_dira_mai.html

    Vero, il clero non ve lo dirà mai … direttamente …
    … ma farà di tutto per farvelo sapere … sicuramente …
    magari creando siti e blog che potranno essere consultati da tanta gente,
    così che la stessa possa continuare ad essere confusa … eternamente …

  3. Pingback: BELVA | La Vita è Poesia

  4. Pingback: BENEDIZIONE | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...