IO

Mi sembra di sentirLo

il vostro Dio

mentre attraverso Suo figlio

cerca ancora di spiegare

che cosa quest’ultimo

sulla Terra

fosse venuto a fare

IO non sono venuto sul nostro amato Pianeta Terra a morire per gli errori commessi da altri. Questa è un’idea assurda, visto che siamo tutti responsabili individualmente delle nostre azioni e convinzioni. IO sono venuto ad insegnare l’Amore, semplicemente questo. Volevo esprimere il mio stesso Amore per il Creatore e mostrare agli altri che anche loro potevano trovare conforto, ispirazione e profonda connessione semplicemente sviluppando in se stessi la compassione. Purtroppo, non ho avuto molto successo per questo sono di nuovo qui, adesso! C’è stato chi ha distorto i miei insegnamenti, non riuscendo a comprenderli. Le parole scritte possono essere sopraffatte da chi ha interesse a promuovere divisioni ed esclusività piuttosto che Unità. IO non venni per instaurare una religione sapendo che essa avrebbe potuto dividere la popolazione. Il Mio intento era quello d’espandere la coscienza, non importa in quale sistema di credenza perché tutti prima o poi si ri-connetteranno alla loro Essenza.

 Mauro

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a IO

  1. Aida ha detto:

    su questo sono d’accordo. Si sente dire che Cristo si è immolato per salvarci, ma si dimentica che ha insegnato la vera via dell’amore, quella che condurrebbe, se giustamente seguita, all’eguaglianza e alla pace. Però si sente dire sempre la stessa cosa, i peccatori sono stati salvati dalla sua morte, ma allora, che ci sta a fare l’inferno? che senso ha vivere se già dalla nascita siamo stati salvati? non è vero che siamo dotati di libro arbitrio e quindi siamo noi, con le nostre azioni, a scegliere la strada più congrua e a pagarne le conseguenze?

    • L'amico Mauro ha detto:

      Sei una bimba, al mio confronto,
      però ho dovuto riflettere a lungo
      ed ora sono pronto …

      …”Se i peccatori sono stati salvati dalla sua morte, ma allora, che ci sta a fare l’inferno?”
      C’è una logica sorprendente in questa tua semplice domanda …
      e probabilmente chi la chiesa comanda
      potrà risponderti che esiste per coloro i quali hanno continuato a peccare
      dopo la sua morte … anziché Amare per godere d’una migliore sorte …

      Ma tu sai che non credo ne …
      https://amicidimauro.wordpress.com/2013/05/29/linferno/
      ma nel contatto col Creatore che tutti hanno all’interno … custodito nel cuore …

      Riguardo a Me …
      me la vedo IO, direttamente …
      col mio DIO … posto al di là della mente …

  2. L'amico Mauro ha detto:

    Che ne pensa il Vaticano?
    http://voceuniversale.myblog.it/vaticano/

    E chi altri ne parla?
    http://ununiverso.altervista.org/blog/le-nuovo-scritture-di-sananda-jesus/
    http://tempi-finali.blogspot.it/2013/08/le-nuove-scritture-di-sananda-jesus.html
    http://www.lanuovaumanita.net/le-nuove-scritture.html

    Che confusione! Non si sa più a chi credere!
    Bene! Così ora potrete iniziare a pensare con la vostra testa
    e credere esclusivamente a Voi stessi …
    … per il tempo che vi resta!

  3. L'amico Maurol ha detto:

    “Papa Francesco ha detto che la Chiesa cattolica non deve lasciare che i suoi divieti riguardo a matrimoni gay, aborto e uso dei contraccettivi divengano il centro dei suoi insegnamenti. Ma deve rendersi più accogliente, con preti che siano pastori comprensivi e non freddi e dogmatici burocrati. In un’intensa intervista rilasciata al mensile dei gesuiti Civiltà Cattolica, Francesco non ha prospettato alcun cambiamento, in tempi brevi, nella dottrina morale della Chiesa ma ha voluto mutare il tono, spostandolo dalla condanna alla misericordia…
    http://it.notizie.yahoo.com/papa-chiesa-non-sia-ossessionata-da-gay-contraccezione-171507195.html

    “Tanto rumore per nulla”: Francesco non ha prospettato alcun cambiamento in tempi brevi
    nella dottrina morale della Chiesa ma ha voluto mutare il tono spostandolo dalla condanna alla misericordia. Ecco il grado indicato dalla “livella” tra le righe: dalla condanna alla misericordia.
    Indirettamente, il Papa, ti sta dicendo che la Chiesa ha sempre agito “condannando i diversi”.

    E ciò non corrisponde affatto a quello che la Chiesa stessa predica da sempre:
    il porgere l’altra guancia, ad esempio.
    Non che ci sia necessità di prove per dimostrare l’evidenza, tuttavia, la Massa continua a soggiornare nel recinto dei Pastori, che l’hanno da sempre maltrattata e governata attraverso la “condanna”, piuttosto che con la “misericordia”…

    Estratto da:
    http://sacroprofanosacro.blogspot.it/2013/09/la-forza-degli-opposti.html

  4. Raul111 ha detto:

    é in quell’immolazione che è donazione che è tutto svelato l’amore.

  5. Pingback: L’ACCADEMIA | La Nuova Era

  6. Pingback: ANGELO IN TERRA | La Nuova Era

  7. L'amico Mauro ha detto:

    Sono convinto che Amare
    sia naturale, come respirare …
    e che per poter guarire
    si debba prima morire
    (a se stessi, al proprio ego)
    https://amicidimauro.wordpress.com/?s=morire
    per poi resuscitare …
    http://orchideagialla.wordpress.com/resurrezione/

    Ecco chi, in Me, ha provocato la riflessione …
    https://plus.google.com/u/0/114449078437593448475/posts/8hsNAiGp9Up
    ❤ 🙂

  8. L'amico Mauro ha detto:

    … Ed ora voglio ribadire che … “io”
    http://itachifan.iobloggo.com/431/am-o-dio !
    😀

Rispondi a L'amico Mauro Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...