IL SOLLEONE

Solitamente il solleone, col suo intenso “calore”,

favorisce la nascita di un nuovo Amore

che ancora in fasce

dovrà poi essere accudito, coccolato,

per crescere sereno

e sentirsi profondamente amato

 

… <<Il Leone occupava una posizione di primaria importanza quando le costellazioni furono create, perché segnava il solstizio d’estate simboleggiando la suprema vittoria della luce sulle forze delle tenebre: da qui il solleone” …

… Presso le antiche civiltà storiche il leone è spesso simbolo di divinità, in prevalenza femminili, e molto spesso era associato al Sole. Tra le più note, presso i Sumeri, la dea Ereshkigal o la dea Inanna, associata al leone alato, o mentre soggioga il leone avendone assunto lei stessa le ali. Hathor, rappresentata sotto forma di leone o di mucca, probabile figlia del Sole Ra; Horus consorte e figlio di Hathor, con testa di leone e disco solare; Mehit, dea con testa di leone; Tefnut, con testa di mucca o leone, sovrastata dal disco del Sole; in Tibet abbiamo Tara la dea leonessa tibetana; quindi ecco Nyavirezi, dea africana, simile al leone. Anticonformista è Chiu-Shou, divinità cinese, che era un leone che assumeva fattezze umane. Spesso tali divinità erano rappresentate in piedi sul dorso del grande felino: presso gli Ittiti, Hebat, sposa di Teshub, raffigurata come una matrona; la dea lunare Shaushka, periodo accadico 2350 avanti Cristo, effigiata come figura alata, così come la dea Lilith, Durga, dea indù, distruttrice dei demoni o Sinha Kubera, altro dio Indù. In molti altri casi erano seduti su un trono a forma di leone, la prima immagine di questo tipo è probabilmente quella risalente al Neolitico, VII millennio avanti Cristo, in Anatolia, a Catal Huyuk, e cioè una statuina femminile seduta su un trono con leonesse come braccioli; ma anche In Oriente, Buddha, detto “il leone di Shakya” sedeva su un trono a forma di leone. In Grecia, Cybele, dea madre della Frigia, guida un carro trainato da leoni. A Roma Giunone era spesso ritratta su un carro trainato da leoni. Il mito più conosciuto narra che la costellazione raffigura la prima delle dodici fatiche di Eracle, il leone di Nemea>>…

Estratto da: http://vascello-stelleperdute.forumfree.it/?t=46115750

 Possibile? Forse!

Ma c’è qualcosa d’ancor più incredibile …

che potrebbe servire a risvegliare gli annoiati “studenti

che in questo modo, probabilmente, starebbero più attenti …

http://itachifan.iobloggo.com/227/la-porta-del-leone

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a IL SOLLEONE

  1. L'amico Maurol ha detto:

    Un caldo afoso come quello del solleone,
    in alcuni provoca strani scherzi,
    così egli poi propone …
    video difficili da interpretare
    dove c’è chi addirittura chi apre il mare …

  2. Pingback: OSTINAZIONE | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...