Gli Amici

Sono qui,sai,

dentro di Me,

ed IO

non l’avevo capito mai

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Gli Amici

  1. L'amico mauro ha detto:

    …”E’ SEMPLICE COMPRENDERE DUNQUE CHE AD OGNI CAMBIO OLOGRAFICO (morte n.d.r.) OGNUNO DI NOI SI SCOMPONE IN ALTRI SETTE SUOI SE, E OLOGRAMMA DOPO OLOGRAMMA LA DIVISIONE SI FA’ SEMPRE PIU’ FITTA. OGNI DIVISIONE E’ REGOLAMENTATA ARCROMICAMENTE (ArCroma= Archetipo Cromatico), PENSATECI BENE CI SONO STATI TALMENTE TANTI CAMBI OLOGRAFICI CHE ATTUALMENTE SIAMO QUASI 7 MILIARDI SUL PIANETA”..,

    Estratto da:
    http://144000raggidiluceattiva.com/15-giugno-ologrammi-multipli-scissi-su-linee-temporali-parallele/

  2. amleta ha detto:

    Molti anni fa scrissi un’opera strana che parlava dei multipli di sè che abbiamo. Devo dire che molte cose percepite allora, quando ero ancora una bambina, adesso mi sono più chiare, ma sempre ho il dubbio di aver sognato o di essere sempre solo io quella che riesce ad andare altrove senza spostarsi di un millimetro. Purtroppo distrussi molti scritti e anche molte conversazioni notturne che mi venivano fatte da esseri che mi sussurravano teorie mentre ero in dormiveglia. La prima volta che scrissi una formula matematica strana nel mio quaderno di prima elementare la maestra disse a mia madre che forse era stato mio fratello. Nessuno mi ha mai creduta, nessuno mi ha mai ascoltata. Ancora oggi certe volte, non più così spesso però, accadono delle cose, ma io non ne parlo con nessuno. Tu forse eri l’unico che poteva capire di cosa si tratta, di cosa mi succede. Ma ormai è tardi.

    • L'amico Mauro ha detto:

      Sono tanti, troppi, i genitori e gli educatori che sono convinti di sapere. E con il loro assurdo comportamento soffocano il genio dei loro figli che poi, privati della loro essenzialità e costretti ad uniformarsi ai “normali” arrivano a gesti estremi. Come non provare compassione per queste creature? …
      http://itachifan.iobloggo.com/197/compassione
      Ma non è mai troppo tardi per ritornare in contatto con la propria essenza, dopotutto è questo il motivo della nostra permanenza su questo pianeta, quindi … mai perdere la speranza …

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...