IL GABBIANO

Se ne stava lì

tranquillo sullo sfondo

forse inconsapevole del fatto che

su di sé

si posavano occhi

da tutto il mondo

 

Non si rendeva conto

il simpatico pennuto,

privo pure d’un semplice nomignolo,

dell’invidia che provocava

in chi lo ammirava

mentre, muto,

se ne stava su quel comignolo

 

 

È abituato,

nun se stanca,

a guardà la gente da lassù

mentre quaggiù

s‘aspettava la fumata bianca

 

Un’indiscutibile bellezza

che lui neanche ostenta

tanto è naturale la sua fierezza,

grazie alla quale

potrebbe pure diventà

er simbolo

d‘una rinnovata consapevolezza!

 


 

 <<L’uomo ha voglia di cambiare

ma non sa che cosa fare>>

 

Questo perché

c’è chi non ha ancora capito

che è <<meglio un salto nel buio

che un suicidio assistito!>>

 

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a IL GABBIANO

  1. L'amico Mauro ha detto:

    … “Il libero arbitrio, che dalla libertà interiore di socratica memoria del nobile “Nosce teipsum” è oggi diventato un alibi per guardare alla propria libertà esteriore, piuttosto che a quella interiore, illudendosi di poter ottenere l’una bypassando l’altra, ha risucchiato l’attenzione di coloro che si sono interessati ai risultati ottenuti da Libet.

    In realtà, modificare l’esterno senza prima aver modificato l’interno è impossibile, inutile e presuntuoso, in quanto la vera libertà è prima di tutto consapevolezza e responsabilità del proprio agire, quell’attenzione costante al “sé” che sola garantisceun’indomita volontà, garanzia dell’azione di un uomo libero e non della “reazione “ di uno schiavo” …

    Estratto da:
    http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2013/03/15/breve-studio-della-mente/

  2. L'amico Mauro ha detto:

    … “Allora è vero che sono disperati perché hanno paura di noi!

    Chissà, quello che so è che non dobbiamo farci spaventare perché siamo noi a tenere il coltello dalla parte del manico. Se noi AMIAMO non c’è nessuna forza che possa resisterci. Loro questo lo sanno e ne hanno paura, per questo si preoccupano tanto di noi e di disilludere le nostre speranze, ma noi non ci facciamo ingannare perché noi non rispondiamo all’odio con odio e alla paura con aggressività e rancore, quelle sono le loro armi, noi usiamo le nostre: la comprensione e l’amore.
    http://www.lo-specchio-del-pensiero.it/fisica_quantistica-spiritualita-libro-michelangelo/Articoli/Voci/2012/6/16_Leta_dellamore_e_della_creazione.html

    Noi non diamo retta a chi vuole dividerci l’uno dall’altro, a renderci diffidenti perché noi abbiamo capito che per vincere dobbiamo essere uniti”.

    http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2013/03/15/anime-libere/

    Solo allora, in un unico glorioso corpo, saremo in grado di VOLARE
    perché avremo riscoperto cosa significhi AMARE!

  3. L'amico Mauro ha detto:

    … “In definitiva, sia i gabbiani che le colombe, come le campane, hanno un comune denominatore ed è l’annuncio di qualche cosa. Sta a noi captarne il messaggio silenzioso, ma possiamo percepirlo solo con i sensi dello Spirito e non con la ragione, perché quello trascende questa”…

    Estratto da:
    http://sebirblu.blogspot.it/2013/03/la-simbologia-esoterica-dei-segni-al.html

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...