FINE DEL VIAGGIO

Amiche, Amici,

è giunto nuovamente

il momento di salutarci

 

Perché?

Qualcuna/o tra Voi lo sa

che mi piace, periodicamente,

allontanarmi dall’“illusione

per ricaricarmi energeticamente

mediante la meditazione

 

E poi anche perché ritengo

abbiate acquisito, finalmente,

quella maggiore consapevolezza

che vi consentirà

di non dover dipendere

da una Mia “carezza

 

Ma qualora, ancora,

di Me doveste avere bisogno,

potrete sempre chiudere gli occhi

e raggiungermi …

in sogno!

 

Ora scusatemi ma non posso più rimandare

è proprio giunto il momento d’andare

 

(Brano associato: “Per dirti Ciao” – Tiziano Ferro)

 

… <<L’illusione è un luogo che avete costruito per giocare con l’idea della separazione dalla vostra Sorgente – il Padre amorevole che vi ha creato. Avevate tutto, eppure vi sembrava che senza di Lui, separati da Lui, forse sarebbe stato possibile che la vostra libertà e il vostro potere avrebbe potuto essere notevolmente migliorato. Un concetto folle in quanto eravate già infinitamente liberi e potenti, è stato sufficiente, al momento, non credere a questo per permettere a voi stessi di creare quello stato impossibile – e immediatamente avete costruito il vostro parco giochi infausto! Il vostro stato separato è stato uno shock: eravate soli, spaventati e avevate perso. L’illusione era piena di altri esseri che sembravano essere estremamente pericolosi per il vostro benessere e contro i quali bisognava difendersi. Erano, naturalmente, aspetti solo disparati del vostro vero Sé, ma non li avete riconosciuti e siete cresciuti sempre più nella paura. Tuttavia, Dio aveva assicurato che non potevate rimanere a titolo permanente nell’ignoranza che questi altri erano solo aspetti di voi stessi attraverso lo stabilimento all’interno di ciascuno di essi della fiamma del suo amore. Inizialmente voi non avete voluto concepire una tale possibilità, perché temevate la sua ira. Un dio adirato è impossibile, ma ne avete inventato uno per rappresentare la paura nella quale siete caduti quando apparentemente vi siete separati da Lui e pensavate che lui si fosse offeso dalle vostre azioni. Vi siete trasferiti ulteriormente nell’irrealtà e avete iniziato a rafforzare le fortificazioni e le difese che avevate costruito per placare le vostre paure, le quali speravate vi avrebbero tenuti al sicuro. Le lezioni che vi si sono presentate erano per indicarvi la strada perché con la paura poteste abbracciare l’amore, cosicché avreste rilasciato la vostra feroce presa sull’illusione, permettendo a questa di sciogliersi. E avete imparato queste lezioni, bene. L’amore, la compassione, l’accettazione e il perdono stanno diffondendosi in tutta l’umanità come il rendersi conto che nessun altro vi porterà la pace. Ed è in questo stato spiritualmente avanzato che state rapidamente evolvendo. La consapevolezza che il potere dell’amore è inespugnabile, che tutti si fondono nel suo percorso e l’essere integrati in esso si è affermata nella vostra coscienza collettiva e viene espressa e dimostrata come non mai. La fine del viaggio si avvicina>>…

Fonte: http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/09/19/john-smallman-saul-vi-state-preparando-per-gli-enormi-cambiamenti-che-sono-appena-di-fronte-a-voi/

 

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a FINE DEL VIAGGIO

  1. L'amico Mauro ha detto:

    Per chi fosse in grado di tradurre i post in esso contenuti,
    segnalo il seguente blog:
    http://lucas2012infos.wordpress.com/
    A presto …

  2. L'amico Mauro ha detto:

    ,,, “Risvegliarsi alla realtà è il risultato più magnifico. E sì, è sempre alla Volontà di Dio che vi dovreste risvegliare. Assolutamente niente potrebbe impedirvi di farlo, alla fine, ma c’era una grande quantità di lavoro preparatorio necessario che ognuno di voi ha dovuto completare prima di essere pronti a muovervi nell’ambiente divino dell’Amore puro e infinito.
    Senza questa preparazione l’entrata avrebbe potuto esservi negata, perché lo splendore della Presenza divina di Dio, la Luce del Suo Amore, avrebbe indotto in voi uno stato di shock violento e ci sarebbero voluti eoni ulteriori per il recupero prima di riacquistare la forza sufficiente per riavviare la risalita. Il suo amore per voi è così ben oltre la vostra capacità di concepire che nessun tentativo di descriverlo potrebbe rendergli giustizia. Basta sapere che tutto quello che avete subito nel corso nel vostro mondo illusorio, mentre avete giocato con l’idea della separazione, è divenuto così buio che, per la vostra protezione il vostro ritorno verso i regni divini non avrebbe potuto essere attuato in nessun altro modo.
    Ora il viaggio è quasi finito. L’amore di vostro padre brilla su di voi in ogni momento ad un’intensità che vi incoraggia calorosamente e vi protegge, mentre completate le ultime fasi di questa impresa lunga e difficile. Si, siete quasi a Casa così, gioite della consapevolezza che nulla può impedire il vostro arrivo e che l’accoglienza che seguirà vi eleverà a livelli di felicità ben oltre la più fervida immaginazione. Vostro fratello amorevole, Gesù”. Fonte:
    http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/10/21/john-smallman-jesus-21102012/
    A seguire:
    http://serpente-piumato.blogspot.it/2012/10/la-gioia.html

  3. Pingback: UN VIANDANTE | La Vita è Poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...