SONO UNO GNOSTICO

Non posseggo

che il dono della loquacità

oltre ad una attenta riflessione

che Mi consente, senza confusione,

di scorgere la realtà nella finzione

 

Sono alla costante ricerca

delle parole più adatte

per condividere, con riconoscenza,

la Sua magnificenza

 

Per questo,

conoscendone l’importanza,

 le soppeso con lungimiranza

dopo averle confrontate

con la profonda conoscenza

che risiede nell’Umana Essenza

 

Esorto il prossimo con compassione

a liberarsi dai dogmi della religione,

avendo personalmente sperimentato

che l’incontro col Divino

può accadere senza neanche averlo cercato

 

Affermo con vigore:

anche Tu puoi tornare ad Esser “bambino“,

è sufficiente far fluire l’Amore,

che in te nasce come un fiore,

per cancellare definitivamente il dolore

 

Sono uno gnostico

ed ho ritrovato lo stupore!

 

UN CONTRIBUTO

 … <<IO sento d’aver trovato una strada, è un percorso essenzialmente spirituale, di una religiosità nuova ma allo stesso tempo antica, dove possono ritrovarsi tutti quelli cui sta veramente a cuore la libertà dello spirito, qualunque sia il credo o il “non credo” al quale appartengono. Sto parlando del più grande movimento religioso nato nel ventesimo secolo, dall’enorme e incessante espansione. Il motivo di questa crescita sta nel fatto che attraverso questo studio si scoprono fattori precedentemente sconosciuti nelle conoscenze filosofiche e spirituali: coerenza, funzionalità, applicabilità e risultati! Questo è un percorso “tradizionalista” rispetto alle “novità del materialismo”, anche se nasce dall’integrazione delle classiche conoscenze filosofiche e religiose, con la logica ed il metodo scientifico moderni. Nonostante ciò, non è mia intenzione farne l’apologia … Il mio vuole essere solo un contributo alla causa dello spirito e dell’amore, che possa aiutare a contemplare la possibilità di amare ed innamorarsi, nonostante tutte le “ragioni per cui non dovremmo più farlo, nonostante quelli che ci raccontano quanto non ne valga la pena. Si sta sempre più diffondendo l’idea che il vero amore non esiste, sorretta da fredde statistiche su divorzi, separazioni e calo delle nascite. Secondo le ultime “ricerche” degli “psico” l’impulso amoroso durerebbe in media trenta mesi … Quando uno spirito finisce nella condizione di non comunicare, non comprendere e non amare, si chiuderà in se stesso e crederà di morire ma potrà anche rivoltarsi e cercare di distruggere tutto, pensando irrazionalmente di proteggere la sua sopravvivenza. Nel gioco della vita lo spirito può amare, odiare o credere di soccombere. A dispetto delle apparenze “il gioco” può essere “vinto” da chi comunica, comprende ed ama, in effetti è il solo modo per vincerlo!>>…

 Fonte: Massimo FranceschiniIl tradimento dello spirito e dell’Amore”. © 2010 Vividarte (pag. 82-83)

 

LA FILOSOFIA

 

La filosofia

è Amore per la conoscenza

da intendersi come un

meraviglioso viaggio interiore

alla ricerca della propria Essenza

 

Raggiunta la quale

ci s’immette in nuove strade

che “spaziano”

dall’antroposofia

all’archeosofia

fino all’approdo nella trascendenza

 

RACCOMANDAZIONE

 

Mi raccomando …

… sì, sto dicendo a Te

che sei molto curioso,

… fai attenzione …

Tu non lo sai ma

sono molto contagioso

dato che, “Lungo la Via”,

IO

lascio il virus pericolosissimo

di una nuova, potente, “pandemia

che costringerà chi è più coraggioso

ad uscire dalla propria illusione

per seguire i “consigli”

contenuti nella mia poesia

 

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

20 risposte a SONO UNO GNOSTICO

  1. dolceuragano ha detto:

    Buon week-end Mauro a me sembre che le parole le trovi e bene 😉 ciao

  2. L'amico Mauro ha detto:

    Grazie Carla,
    sì sono in un momento di “grazia” ed intendo sfruttarlo, senza impedimento, per comunicare che
    http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/10/06/nicola-zegrini-voi-siete-il-cambiamento/
    Ciao

  3. Raul111 ha detto:

    Se Mauro per davvero fosse gay
    non starebbe nella sua gabbia di faraday
    a chiedersi se ancora credere
    o più non credere
    o a cosa credere;
    infatti quella grazia
    ucciderebbe la disgrazia
    delle mente
    che è così seccente
    che lascia le emozioni spente!

    • Raul111 ha detto:

      Mauro e Antonella,
      scelta come la più bella,
      remano ai capoversi
      sulla barca della vita
      che è così infinita
      che non è mai troppo tardi
      per ravvedersi!
      Ma loro due
      come i pastori sardi
      continuano solitari
      nell’ignorarsi come fu anche
      per l’asinello e il bue.
      E se vedessero due panche
      non esiterebbero ad occuparle entrambe
      perchè sono divenuti così avari
      che non vogliono neanche sfiorarsi le gambe!
      Mauro e Antonella
      una volta stavano su una stella
      che non aveva punte
      nè posizioni già assunte,
      ora vivono distanti come la terra e il cielo
      e sullo stesso albero ma come il pero e il melo.
      Mauro e Antonella
      prigionieri nella stessa cella …

      Michele Punziano 08. 10. 2012

    • L'amico Mauro ha detto:

      Michele è un grande Amico che,
      come Me,
      non resiste alla tentazione
      d’essere al centro dell’attenzione

      Lui prova ad immaginare cosa IO vorrei …

      Certo è che se fossi gay
      per prima ne soffrirebbe Lei
      ed a “consolarla” …
      proprio non potrei!

  4. dolceuragano ha detto:

    a chi diavolo insinua che tu sia gay? bha mondo strano, purtroppo non vedo i video e a volte nemmeno le immagini, ho qualche problemino coi browser da qualche giorno e non sò che hanno, fatico anche ad accedere al mio blog.. bhoo 😦
    Buona nuova settimana, con amicizia un abbraccio (F) Carla a te Mauro ed anche a Michele che vedo qui, (lasciati anche nel suo blog) 😉 ciau

    • L'amico Mauro ha detto:

      Carla non ti preoccupare per Me, lo sai, siamo tra persone “consapevoli” e Michele sa bene che i “difetti” che vede negli altri sono semplicemente aspetti che riguardano il suo pensiero … Lui ha “capito” che …

      • dolceuragano ha detto:

        Buongiorno Mauro, il cielo ha una porta sola verissimo, bel video e canzone 🙂 Dicon anche che Dio perdona tutto a tutti, ecco su questo punto non son molto daccordo però, anche se c’è sempre a disposizione il Purgatorio e l’inferno 😉 un sorriso a te e famiglia 🙂

  5. Raul111 ha detto:

    Ma ormai c’è poco da consolare no???

  6. Pingback: PRIGIONIERI | La Nuova Era

  7. Raul111 ha detto:

    Il male è ovunque
    e ahimè nasce proprio dal cuore dell’uomo,
    il male è una scelta inconsapevole
    traccia un sentiero che poi chi sceglie
    dovrà percorrere più e più volte
    fino alla ritrovata “consapevolezza”.

  8. L'amico Mauro ha detto:

    Consapevolezza
    fa rima con bellezza
    ed una volta ritrovata
    cancellerà, per sempre, la tristezza
    http://lungolavia.iobloggo.com/339/forever

  9. L'amico Mauro ha detto:

    … “I Padri della Chiesa Cristiana dei primi secoli, come anche gli gnostici, i greci, gli egizi, gli orientali, avevano ben chiaro il concetto di reincarnazione, infatti Origene, ancora nel 250 d.C., uno dei più importanti Padri della Chiesa, nell’opera Sui Principi spiega che le anime vengono assegnate al loro “luogo o regione o condizione” in base alle loro azioni “prima della vita presente”. “Dio ha organizzato l’universo sul principio di una retribuzione assolutamente imparziale”, scrive Origene. Dio non creò “secondo alcun favoritismo” ma “diede alle anime un corpo secondo i peccati di ognuno”. Un riferimento inequivocabile al Karma di ognuno e al fatto ovvio che la Giustizia Divina dà a ciascuno quello che merita, senza affidarsi al caso o ad assurdi favoritismi.
    “Se l’anima non ha avuto una pre-esistenza”, domanda Origene, “perchè alcuni sono ciechi dalla nascita, non avendo peccato, mentre altri nascono senza alcun difetto?”. Egli risponde alla sua stessa domanda: “È chiaro che alcuni peccati esistevano (cioè erano stati commessi) prima che l’anima entrasse in un corpo e, come risultato di tali peccati, ogni anima riceve una ricompensa in proporzione a ciò che merita”. Le parole di Origene sono di una chiarezza solare sia alla luce di quello che dicevano gli apostoli nel Vangelo, sia della logica più basilare.
    Origene scrive anche: – “Ogni anima…viene in questo mondo rafforzata dalle vittore o indebolita dalle sconfitte della sua vita passata.” Il riferimento alla reincarnazione è più che evidente ed innegabile per chiunque sia in buona fede e valuti con un minimo di elementare buon senso. I primi cristiani, gli apostoli, i Padri della Chiesa, credevano fermamente nella reincarnazione, coerentemente agli insegnamenti di Gesù.
    S.Agostino nelle Confessioni, nel 400, scriveva: “Prima di quella vita, o Dio della mia gioia, io esistevo già in qualche altro luogo o altro corpo” … Fonte:
    http://www.vitaoltrelavita.it/vangeli/22-gesu-cristo-reincarnazione.html

  10. Pingback: IN PARADISO | La Nuova Era

  11. L'amico Mauro ha detto:

    Su, dai, perché taci …
    sai che a tanti … piaci …
    dunque?
    Perché non ci fai sentire la tua voce …?
    Urla … e scendi … una volta per tutte, da quella croce …
    http://ginevrapressenda.blogspot.it/2015/03/la-morte-dellego.html

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...