SOVRAFFOLLAMENTO

Indice della civiltà d’un popolo
è lo stato in cui versano
le categorie degli “sfortunati”:
disabili, barboni, carcerati
sfollati, sfrattati ed emarginati,
disoccupati, licenziati, esodati
orfani ed anziani abbandonati

Eppure anche loro hanno i loro diritti
dato che, come NOI, sono stati creati

E’ forse un caso
che in questo momento
i detenuti manifestano
“energicamente” il loro disagio
causato, probabilmente,
dal sovraffollamento?

Siamo certi che le regole in vigore
siano la soluzione per tanto dolore?

Come mai gli stessi individui
entrano ed escono
dagli istituti di pena
in continuazione?

Non viene forse seguito efficacemente
il protocollo per la loro reintroduzione?

Non si dovrebbe dar loro la possibilità
di rendersi utili per la società?
Forse così potrebbero ritrovare,
con fiducia, la volontà
di partecipare attivamente
alla ricostruzione
della loro realtà!

(Brano associato: “Io voglio vivere” – Nomadi)

LA GRANDE VITA

… <<Siamo tutti, indistintamente, sulla via che ci ricondurrà a casa, tutte particelle della stessa “Grande Vita”. Stiamo dunque in guardia dall’orgoglio, che è il “nemico” più subdolo di ogni progresso e rimpiazziamolo con il pensiero positivo che proveniamo tutti dalla stessa “Origine”, abbiamo lo stesso destino e la stessa via da percorrere. Siamo tutti fratelli e sorelle in quanto figli di Dio, tutti scolaretti di quel grande giardino d’infanzia che è la vita stessa. Anche durante il periodo d’indispensabile solitudine che precede una crescita interiore, ognuno di noi è in rapporto d’interdipendenza con gli altri ed il dolore di uno è il dolore di tutti, il “peccato” (le scelte errate n.d.r.) è il peccato di tutti. Ognuno fa parte di un’unica umanità che avanza sulla via del miglioramento e dello sviluppo spirituale e l’unica attitudine sana è quella costitita dall’Amore e dal sentimento di ffratellanza. Incessantemente gli istinti del bruto che è in noi cercano di farsi strada nella nostra mente, ma si possono frenare e tenere sotto controllo subordinandoli ad ideali superiori che si manifestano nel campo della coscienza. Tutti conserviamo dentro noi stessi una larga parte d’istinti animali, perciò non bisogna scoraggiarsi se essi si manifestano in o intorno a noi. Se constatiamo all’interno il permanere della “bestia” che si dibatte per riaffermare il suo antico potere, non dobbiamo esserne turbati, riconosciamola e cerchiamo d’ammansirla con l’Amore>>…

Fonte: “La Luce sul sentiero: il vero sapere” di Yogi Ramacharaka (William walker Atkinson 1862-1932). (c) 2003 Ed. Venexia (pag. 48-49)

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a SOVRAFFOLLAMENTO

  1. dolceuragano ha detto:

    E si hai ragione Mauro, renderli utili a se stessi ed alla società e contemporaneamente scontano la loro pena facendo qualcosa invece di star li senza produrre ..
    Buon fine settimana con un amichevole abbraccio (F)

  2. dolceuragano ha detto:

    Buona nuova settimana Mauro, un caro abbraccio (F) Carla

  3. dolceuragano ha detto:

    (¯`•¸·´¯)Buon martedì, un abbraccio da Carla (¯`·¸•´¯)

  4. Pingback: GLI SDENTATI | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...