L’INCENDIO

Inevitabile
con questo grande caldo
che improvvisamente
accada l’imponderabile

Sarà forse autocombustione
o quella strana propensione
a cercare affannosamente
quella particolare emozione?

Fatto sta
che l’incendio
divampa incontrollato
e sarà difficile
evitare di bruciarsi
per coloro i quali
hanno scelto d’amarsi,
come noi,
in modo sconsiderato!

(Brano associato: “Quanto amore sei” – Eros Ramazzotti)

… <<Lei … “Vedo innumerevoli stormi di stelle lampeggianti – frecce d’oro dinanzi ai miei occhi che vanno offuscandosi – presagiscono un’emicrania – ma prima del buio – e dell’incendio – ho un piccolo spazio di luce per dire – oh, che cosa? Non posso permettere che voi m’incendiate. Non posso. Mi consumerei – non con il ritmo quieto di questo mio amato focolare – con le sue minuscole grotte di piacere, i suoi caldi, temporanei giardini rocciosi con palizzate e montagnole – no – mi consumerei come paglia in un giorno d’arsura – una brezza improvvisa – un tremore nell’aria – un odore di bruciato – una spirale di fumo – ed un mucchietto di sottile polvere bianca che conserva la sua forma di scheletro per un attimo infinitesimale infine si riduce a corpuscoli sparsi – oh, no, non posso. Come vedete, Signore, non parlo d’onore, né di morale – sebbene siano solidi argomenti – vado al nocciolo, che rende superflua ogni disquisizione su questi argomenti. Il nocciolo è la mia solitudine, ora minacciata da voi, senza la quale io non sono nulla – che cosa possono dunque significare per me onore, morale? Vi leggo nella mente mio caro. Ora patrocinerete una combustione limitata, controllata ed attentamente contenuta – una grata davanti al fuoco con sbarre e contorni precisi e fiori d’ottone cruciformi – ne pregredietur ultra. Io però dico – la vostra ardente salamandra è un drago infuocato. E ci sarà una conflagrazione. I dolori dell’emicrania sono preceduti da un momento di follia. Essa è durata quanto l’incendio – fino a questo momento – ed ora s’esprime. Nessun essere umano può stare in mezzo al fuoco senza consumarsi>>…

Fonte: “Possessione – Una storia romantica” di Antonia S. Byatt, pag. 240-241. (c) 2003 Mediaset ISBN 8496142027.
Gruppo Editoriale L’Espresso – Divisione “La Repubblica” – Distribuito col quotidiano

(A seguire: “La Luna” – Patty Pravo)

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...