UN ALTRO MESSIA?

 

No, cara Anima,

non è un caso

se sei arrivata fino a ME …

c’è sicura-mente un perché,

probabilmente

è giunta l’ora

anche per TE …

 

ORA!

 … <<”Non vuoi raccontarmi ciò che ti ha detto Giovanni?” disse Giuda. “Ancora non è l’ora” rispose Gesù. “Ti ha detto almeno che sei il Messia?”, incalzò Giuda. “Non è l’ora”, ripeté Gesù, e i discepoli non riuscirono a capire se avesse solo ripetuto quanto aveva detto in precedenza o se li stesse informando che l’ora in cui sarebbe venuto il Messia non era ancora giunta. Per quest’ultima ipotesi decise di propendere Giuda Iscariota quando, scoraggiati, si attardarono mentre Tommaso, scettico per risoluta e renitente inclinazione dello spirito, opinava che fosse stata una mera ripetizione, “E anche spazientita”, soggiunse. Di quanto era accaduto solo Maria di Magdala venne a conoscenza quella notte, e nessun altro. “Non si è detto granché”, disse Gesù, “C’eravamo a malapena salutati che subito mi ha chiesto se fossi io colui il quale doveva venire, o se avessimo dovuto aspettarne un altro”. “E tu cosa gli hai risposto”, disse Maria, “Gli ho detto che i ciechi riacquistano la vista, e gli zoppi camminano, i lebbrosi vengono sanati ed i sordi odono, e la buona novella è annunciata ai poveri”. “E lui?”. “Non c’è bisogno che il Messia si presti a tanto, a patto che faccia quanto deve”. “Te lo ha detto lui?”. “Sì, sono state le sue precise parole”. “E che cosa deve fare il Messia?”. “Gliel’ho domandato”, disse Gesù. “”E lui?”, chiese Maria, “Mi ha risposto che avrei dovuto scoprirlo da ME”.>> …

  (Fonte: José Saramago, “Il vangelo secondo Gesù Cristo”. © 2010 Ed Feltrinelli ristampa 2014, pag. 332-333)

 Mauro?
Ma chi vuoi che sia?
<<E se fosse un altro Messia?>>

 GESÙ E IL  CRISTO

… <<Molte persone che si considerano cristiane, credono che Cristo sia qualcosa come il cognome di Gesù. Quindi queste due parole (Gesù e Cristo) nella loro mente diventano intimamente connesse. Il fatto è che Cristo non è un cognome, piuttosto è un titolo o una carica. Christos è una parola greca, il suo equivalente ebreo è Moshiach, o Messiah — nella moderna accezione. Con questi termini designano Colui che viene in Terra da Dio-Padre — come parte di Lui — per dare aiuto del più alto grado Divino alle persone incarnate. Ci sono stati numerosi Cristi in Terra nella storia del genere umano. Essi vennero in terra in momenti differenti e a nazioni differenti, creando ogni volta un cuore di spiritualità, distribuendo la conoscenza di Dio, il significato delle vite della gente sulla terra e il Percorso verso il Fine Ultimo. Gesù Cristo fu Uno di Essi>>…

Titolo dell’opera: “L’insegnamento originale di Gesù Cristo”, di Vladimir Antonov. Gratuito su http://www.swami-center.org/it/ (pag. 38-39).

 PARUSIA

… <<Parusia è una parola greca usata già da Platone, che ritorna e diventa poi fondamentale nella teologia cristiana. Parusia indica infatti il ritorno glorioso di Cristo, alla fine dei tempi. È Gesù Cristo, stesso a parlare spesso, nei suoi discorsi riferiti dagli Evangelisti, di un suo ritorno sulla Terra, alla fine dei tempi. Il ritorno per il Giudizio Finale. Leggendo le lettere di Paolo Apostolo, infatti (che sono i primi documenti cristiani scritti), ci si rende conto che la preoccupazione maggiore di Paolo era per l’appunto quella di pacificare gli animi, di tranquillizzare, di consolare tutti coloro – i primi cristiani – che attendono la Parusia come evento imminente, e invece non la vedono arrivare. Paolo scrive ai fratelli (1Ts,2,3): “3 Nessuno vi inganni in alcun modo! Prima (della parusia) infatti dovrà avvenire l’apostasia e dovrà esser rivelato l’uomo iniquo, il figlio della perdizione, 4 colui che si contrappone ‘e s’innalza sopra ogni’ essere che viene detto ‘Dio’ o è oggetto di culto, ‘fino a sedere’ nel tempio di ‘Dio’, additando se stesso come ‘Dio’. Insomma, dice Paolo, prima che avvenga la Parusia, il Signore ci ha detto che verranno altri segni: deve avvenire l’apostasia, e dovrà essere rivelato l’uomo iniquo, il figlio della perdizione…Quindi… bisogna aspettare. D’altronde, è la conclusione di Pietro, nella seconda lettera, i tempi del Signore, non sono quelli degli uomini”. Una cosa però non dovete perdere di vista, carissimi: davanti al Signore un giorno è come mille anni e mille anni come un giorno solo. “9 Il Signore non ritarda nell’adempiere la sua promessa, come certuni credono; ma usa pazienza verso di voi, non volendo che alcuno perisca, ma che tutti abbiano modo di pentirsi”>>…

Fonte: http://mysterium.blogosfere.it/2006/03/la-parusia.html

 IL PECCATO

… <<Dimenticate, se potete, i peccati che avete commesso quando eravate incarnati. Voi non potete sfuggire agli effetti di quelle cause, ma potete evitare di rafforzare il legame col peccato; potete evitare di ritornare sulla Terra cancellando dentro di voi l’idea che siete peccatori. Non affliggetevi meditando sul peccato. È vero che voi potete esaurire la tendenza al peccato fermandovi su di esso fino a che la vostra anima ne sia disgustata; ma questo è un lento e poco piacevole procedimento. La scorciatoia dell’oblio è preferibile… La vostra vita futura sarà esattamente quella che vi sarete immaginata sulla Terra, limitata tuttavia alla forza del potere che sostiene la vostra volontà e dalla possibilità della materia sottile di assumere la forma che voi le date, possibilità quasi illimitate. Fissate nel vostro pensiero di voler progredire dopo la morte, e progredirete. Il Karma è una legge di ferro; ma siete voi il creatore del Karma>> …

 Fonte: Emma Barker, “La Vita dopo la morte” (pag. 148-149). © 2001 Hermes Edizioni.

 

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

18 risposte a UN ALTRO MESSIA?

  1. Simona ha detto:

    Buon inizio di settimana caro Mauro 🙂

  2. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Buongiorno Mauro.. ti abbraccio in amore Pif

  3. L'Amico Mauro ha detto:

    Ma vi rendete conto che state frequentando …

    Anche se … probabilmente … non sono il solo!
    http://www.misteria.org/Impronte%20di%20Ges%C3%B9,%20Daniela%20Bortoluzzi.htm
    Buongiorno e buona settimana,
    Vi Amo

  4. Donatella ha detto:

    Molto bella la canzone.
    Secondo me blasfemo non è chi esprime un parere diverso dai dogmi che insegna la Chiesa ufficiale, ma piuttosto chi manca di rispetto al sacro, facendone una comoda copertura per la sua ipocrisia e la sua aridità interiore.
    Ti abbraccio con affetto, buona settimana

  5. L'Amico Mauro ha detto:

    LA FEDE
    “La fede è ricerca
    e la ricerca
    è già fede

    La fede è umiltà
    http://lungolavia.iobloggo.com/122/lumilt

    Quando il cuore palpita
    si chiama Dio
    e Dio non è sordo”

    Fonte: Giuliana Rigamonti, “L’altra metà” (pag. 110). © 1997 by Hermes Edizioni

  6. Pingback: IL SEGRETO | Emozioni, l'espressione fisica dell'amore

  7. Pingback: IL SUCCESSO | La Nuova Era

  8. Pingback: CREDERE | La Nuova Era

  9. Pingback: Viaggio di fantasia | La Nuova Era

  10. Pingback: CICLICITÀ | La Nuova Era

  11. Pingback: TRA DUE MONDI | La Nuova Era

  12. Pingback: IN NOME DEL … | La Nuova Era

  13. L'amico Mauro ha detto:

    IO SONO Jeshua ❤
    … "Il mio messaggio era che l'energia di Cristo è presente come seme in tutti gli esseri umani. Quando guardate a me come a un qualche tipo di autorità, avete frainteso il mio messaggio.
    Io desideravo, e ancora desidero, invitarvi a credere in voi stessi, trovare la verità dentro il vostro cuore e non credere ad alcuna autorità esterna a voi.
    Ironicamente, la religione cristiana ufficiale mi ha posto al di fuori della vostra realtà, come un'autorità da adorare e obbedire. Questo è esattamente il contrario di ciò che intendevo. Io intendevo mostrarvi che voi stessi potete essere un Cristo vivente.
    Ora vi chiedo di riconoscere il Cristo interiore e di restituirmi la mia umanità.
    Io sono Jeshua, uomo in carne ed ossa, e invero un amico e fratello per tutti Voi".
    Estratto da: http://www.jeshua.net/it/who_is_jeshua-it.htm

  14. Pingback: POVERO CRISTO | La Nuova Era

  15. L'amico Mauro ha detto:

    Fate attenzione …
    non solo alla vostra religione …
    ma anche, e soprattutto, a chi in Voi suscita un’emozione …

    IO Sono …
    https://amicidimauro.wordpress.com/sono-io/
    … solo UNO di questi … poveri cristi …
    https://amicidimauro.wordpress.com/2015/05/06/povero-cristo/

    … impostori che con la loro semplice parola
    vi aiutano a sprofondare, sempre di più,
    nell’ignoranza e nell’illusione,
    impedendovi di giungere a quell’espansione di coscienza
    (Cristicità, buddhità, risveglio, ascensione …)
    https://orchideagialla.wordpress.com/2015/04/08/coscienza-e-ascensione/
    dalla mente, perennemente ricercata,
    perché, si sa, è lei che, eterna-mente
    ambirà ad Essere … illuminata …
    😀

    P.S. Ispirazione tratta dalla lettura del testo riportato al seguente link
    http://conoscitestesso.net/2014/05/15/i-falsi-guru-le-false-esperienze-di-samadhi-e-kundalini-e-le-false-canalizzazioni/

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...