LO SPLENDORE

È una luce intensa

racchiusa nel cuore

un’emozione immensa

vissuta da chi, beato,

s’abbandona all’Amore

 

Essa è visibile nello sguardo

di chi ha raggiunto

il suo ambito traguardo

 

In apparenza nulla è cambiato

ma tutto, in modo diverso,

viene ora attentamente osservato

 

la vita ci sorride

perché in noi è sorto

il desiderio di gioire

 

delle piccole cose,

come le rose,

che ora ci appaiono

meravigliose!

 

… <<“Fate presto, più presto che potete se volete che il miracolo si avveri e vi faccia salvi, dovete, dovete perché potete, potete fermamente dire sì all’Amore, sì alla pace, sì alla giustizia che vi unisce e vi avvicina al supremo bene della fratellanza universale e all’Amore di Dio. Esiste un nutrimento immateriale, invisibile, impalpabile, che è l’alimento del tuo spirito. Questo grande bene è l’Amore, e la sua dimora è la Luce. La Luce è dentro di te se la scopri e la liberi dai tormenti materiali, se togli i densi veli che la nascondono e la rendono incapace d’irradiare nel tuo cuore lo splendore dell’Amore che possiede. In essa giace soavissimamente la sublime Carezza del Creatore” (Eugenio Siragusa). Amore e giustizia, il binomio che convoglia nel “Timor di Dio”. Essendo Dio l’insieme di ogni cosa, tutto si autoregola da sé e la volontà dell’uomo raggiunge determinati risultati in sintonia negativa o positiva con questa autoregolazione, perché l’apprendimento razionale della mente è lento rispetto a quello percettivo, pluridimensionale; ci perdiamo nei meandri della distrazione anestetica invece di predisporci con l’anima intatta. Questo ci porta a capire quanta introspezione sia necessaria per considerare la realtà dell’Onnicreante, dell’Onnicreato, nel Macrocosmo e nel Microcosmo. Noi possiamo parlare di energie sempre più sottili, ma lì dove non riusciamo ad arrivare è proprio nella più profonda sottigliezza dell’Energia potenziale Creativa della Onnipresenza di DIO. Ci vuole l’energia della Volontà per scrutare sempre più e trovare la realtà di ogni concetto vivente. La logica errata dell’uomo è pensare ad un dio che non è il vero Dio, pensa che Lui ci aiuti nel modo in cui desideriamo noi, a nostro interesse. Il Padre aveva predisposto che le trasformazioni procedessero equamente ed ha trasmesso all’uomo d’intervenire nei tempi naturali e nella direzione dell’evoluzione. Invece l’uomo ha agito al contrario, è intervenuto negativamente creando effetti molto deleteri, ed ora vuole che Dio corregga quello che lui ha sbagliato. “Dov’eri tu quando Io ho cinto le Pleiadi?” Dovremmo ridimensionare il concetto di Dio, che è il calore di ogni atomo di ogni cosa, ma non possiamo se non vogliamo metterci in sintonia con Lui. Dio è l’Essere macrocosmico infinito che dal di dentro di ogni cosa determina ciò che Lui stesso crea e trasforma e si riflette nell’uomo a cui viene data la coscienza di essere sintesi evolutiva. Il nostro essere è quella fiammella che Lui ci ha dato, per l’voluzione del cosmo che ritorna a Lui. Lui rivive in coloro che hanno realizzato sempre più “Voi siete Dei”, gli uomini particolari, coloro che realmente cercano di penetrare i suoi arcani e di viverli. Crediamo sia civiltà il nostro falso credo di denaro e potere, le nostre filosofie di pensiero, la tecnologia del falso benessere. Come si può parlare di anima e di spirito ad un individuo dedito solo ai piaceri materiali che si raggiungono con ogni violenza egoistica? Per costoro la legge è “avere” o trastullarsi nel “piacere”. L’abbandono della coscienza del “sé” ha portato ad essere vittime del “non sé”, del non essere!>>…

 Fonte: “La Legge del Padre” di Orazio Valenti (pag. 99-100), gratuito su http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/file_zip.htm

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a LO SPLENDORE

  1. Pingback: UN FIORE | Consapevolezza ed Amore

  2. costy ha detto:

    Ciao Mauro…il paradiso può attendere???

    😉

  3. Pingback: TU SEI ME | La Vita è Poesia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...