LA COMPRENSIONE

(Sottofondo musicale: “Nightingale” – Yanni)

Te l’ho detto

e ripetuto più volte

“non cercare di capirmi”

 

Io scrivo mentre provo un’emozione

che non sarà mai possibile

tramutare in parole

 

Ma tra le righe

essa è presente

e potrà coglierla solo chi,

senza sforzo,

 lascerà aperta la porta

al trascendente

 

No! Non è qualcosa

che potrà afferrare la mente

dato che la comprensione

è affidata, esclusivamente,

al nostro cuore

 

Di cosa stiamo parlando?

Come sempre d’Amore!

 

… <<Non tentare di comprendere ciò che dico: ascolta soltanto! Così come io ti parlo senza scopo alcuno, da parte tua ascoltami senza scopo: allora, fatalmente accadrà l’incontro. Quando io non ho scopi e tu non hai scopi, cosa potrebbe impedire, ostacolare il nostro incontro? L’incontro accadrà. In quella comunione c’è luce, chiarezza, trasparenza. Pertanto, invece di tentare di comprendermi, celebrami, godimi: allora comprenderai, senza sforzo alcuno. Nessuno comprende mai attraverso lo sforzo. Che sforzo devi fare per ascoltare la musica? Tenti forse di comprenderla? Se tentassi di comprenderla perderesti tutta la gioia che dà. La musica deve essere goduta. Tenti forse di comprendere la danza? Perderesti tutta la gioia che dà: la danza deve essere celebrata. Tenti forse di comprendere la rosa ed il canto mattutino degli uccelli? Non è necessario! Limitati a stare con la rosa, a guardare gli uccelli in volo – non lasciare che tra voi si frappongono ostacoli e, improvvisamente, li comprenderai! Quella comprensione scaturisce dal tuo cuore, dalla tua intelligenza, non è un prodotto della mente. Allora la tua comprensione avrà un profumo totalmente diverso, una fragranza totalmente diversa. Avrà una bellezza propria, perché sarà scaturita dall’assenza di sforzo, sarà scaturita dall’Amore. Se tentassi di comprendermi, interverrebbe la logica, interverrebbe la mente. Se non tenterai di comprendermi, ma mi ascolterai per Amore dell’ascolto, a poco a poco, qualcosa in te comincerà ad aprirsi, a sorgere, a risvegliarsi. Lascia che io sia una provocazione, non un messaggio. Lascia che io sia una sveglia per risvegliarti e non un messaggio. Se pensassi a me in termini di messaggio, creeresti un muro tra me e te. Sii semplicemente qui. Così come io sono con voi, voi siate con me, senza uno scopo particolare: per la gioia pura e semplice di questo silenzio, di questa presenza che circonda voi e me, che unisce me a voi; stare con me solo per quest’atmosfera meditativa, per questa grazia, per questi momenti di pura bellezza e di benedizione. Allora il tuo cuore comprenderà. Non è affatto rilevante, se la tua mente avrà compreso oppure no>> …

 

Fonte: Osho – “I libri del fiore d’oro” © 2000 by News Services Corporation, Arona (NO). © 2007 RCS Libri S.p.A., Milano. Prima edizione Firme Oro Bompiani: novembre 2007 (ISBN 978-88-486-0341-6, pag. 716-717). © 1979 Osho International Foundation, CH8001, Zurigo, Svizzera.

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a LA COMPRENSIONE

  1. lucetta ha detto:

    Sono passata a trovarti e ti lascio il mio saluto. Ciao.

  2. Pingback: DESIDERIO | La Nuova Era

Rispondi a lucetta Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...