IL “DESTINO”

REFERENDUM

(Domenica 12 e lunedì 13 giugno 2011)

VOTA SÌ PER DIRE NO.

1 – Vota SI per dire NO AL NUCLEARE.

2 – Vota SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA.

3 – Vota SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO.

RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM perché non sarà pubblicizzato né in Rai né da Mediaset. Sapete perché? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum lo scenario sarebbe drammatico per “alcuni” ma stupendo per la maggioranza dei cittadini italiani:

1 – Se passa il SI per dire NO AL NUCLEARE

NON POTRANO ARRICCHIRSI GLI IMPRENDITORI CON I NOSTRI SOLDI E LA NOSTRA SALUTE.

2 – Se passa il SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA

NON POTRANNO ARRICHIRSI GLI IMPRENDITORI LUCRANDO SU UN BENE DI PRIMA NECESSITA’.

3 – Se passa il SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO,

IL GOVERNO NON POTRA’ PIU’ DIRE CHE HA LA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI DALLA SUA PARTE.

 VI RICORDO CHE IL REFERENDUM PASSA SE VIENE RAGGIUNTO IL QUORUM. È NECESSARIO CHE VADANO A VOTARE ALMENO 25 MILIONI DI PERSONE.

Brani associati:

(Caparezza, dall’album: “Sono il tuo sogno eretico”)

COSE CHE NON CAPISCO

NON SIETE STATO VOI

L’OTTAVO CAPITOLO

Leggi anche: “IL DESTINO COME SCELTA” di Thorvald Dethlefsen


Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a IL “DESTINO”

  1. lucetta ha detto:

    L’ho ricevuto più volte per mail ma grazie per averlo pubblicizzato sul blog.
    Speriamo di riuscire a fare qualcosa. Ciao Mauro.

  2. amleta ha detto:

    ho diffuso il tuo post su tutti i siti in cui posso mettere il link e ti ringrazio per la spiegazione in merito al significato di tale voto 🙂

  3. L'Amico Mauro ha detto:

    Il “DESTINO” è nelle nostre mani …:

    TELOS E TELEOLOGIA

    … <<Il fatalismo infonde l’impressione che ciò che accade nella vita tenda verso un fine lontano e nebusolo. C’è qualcosa in serbo per me. Sono destinato diventare qualcuno oppure una nullità. Sono destinato ad avere successo, o ad essere maledetto, offeso, sfortunato, o a morire in un certo modo o in un certo giorno. Opposta al “Fatalismo” c’è la “Teleologia”, questo termine viene usato per indicare la convinzione che gli eventi abbiano una finalità, siano attirati da uno scopo verso un preciso fine. “Telos” significa “scopo, fine, adempimento”. Si contrappone a “causa” nella nostra accezione moderna. La causalità domanda: “Chi ha dato il via a questo evento?”, e immagina gli eventi come sospinti da dietro, dal passato. La teleologia invece domanda: “Qual è il fine?”, e concepisce gli eventi come indirizzati verso una meta.
    Sinonimo di teleologia è finalismo, la concezione secondo cui ciascuno di noi, e come noi l’universo stesso, muove verso una meta finale. Questa può essere definita in molti modi: riunione con un Dio e redenzione di tutti i peccati; lenta entropia che porterà alla stasi; l’evolversi inarrestabile della coscienza fino alla dissoluzione della materia nello spirito; una vita migliore o salvazione divina. La teleologia conferisce una logica all’esistenza. Fornisce un’interpretazione razionale dello scopo a lungo termine della vita. E legge qualsiasi cosa accade nella vita come una conferma di questa visione a lungo raggio coristme volontà di Dio, disegno divino.
    Se però lasciamo cadere il suffisso “logia” e ci atteniamo a “telos”, possiamo ritornare al suo significato originale, formulato da Aristotele: “ciò per cui” … Telos fornisce una ragione limitata, specifica per cui compio una determinata azione, ma non formula uno scopo dominante per tutto l’agire in generale; quello sarebbe teleologia o finalismo” …
    Fonte: “Il codice dell’Anima” (pag. 247-248). © 1996 James Hillman. © 1997 Adelphi edizioni s.p.a. (MI). I ed., marzo 2009 (ISBN 978-88-459-2363-0).

  4. L'Amico Mauro ha detto:

    A proposito del “DESTINO”:
    … “Vivo il mio momento in mezzo a tanti Sé, mi chiedo se il destino ha deciso già per me,
    adesso sono sveglio e distinguo la realtà, il mondo che volevo lo sto vivendo già” …
    Estratto dal brano:

    “DESIDERIO E FUTURO”.
    https://amicidimauro.wordpress.com/?s=desiderio+e+futuro

  5. L'Amico Mauro ha detto:

    Interessantissima l’intervista rilasciata da Antonio Di Pietro nella trasmissione “Porta a porta” condotta da Bruno Vespa ed andata in onda il 24/05/2010 su “RaiUno”. Di Pietro ha affermato che con il decreto “Omnibus” il governo, di fatto, intende togliere al popolo la possibilità di esprimersi su un tema importante quale quello del nucleare, in modo da consentire la realizzazione di “13 centrali nucleari” (“4 subito ed il resto negli anni successivi”), asserendo che la costruzione delle stesse verrebbe affidata a “Sarcosì”… In Libia, la Francia è stata la prima nazione a sferrare l’attacco … e l’Italia è stata tra le prime ad appoggiarla, mettendo a disposizione le proprie basi aeree … vi suggerisce nulla? …
    In ogni caso, la corte costituzionale si esprimerà (secondo Vespa) il 9 giugno (a ridosso del voto referendario) ed il suo giudizio sarà presumibilmente a favore del referendum. Quindi tenetevi pronti, non “Craxate”! (Vespa ha spiegato che questo è il termine con cui al tempo di Craxi si cosigliava di andare al mare, anziché a votare!)
    http://www.politicamentecorretto.com/index.php?news=37679

  6. Simona ha detto:

    Io scelgo il Sì quattro volte, ciao Mauro:)

  7. Gabriele ha detto:

    Grazie per darti da fare anche tu nel tentativo di spezzare l’ostruzionismo… si cerca di nascondere sotto il tappeto la stessa democrazia!

    • L'Amico Mauro ha detto:

      Ciao Gabriele,
      come Te, mi sento chiamato in causa quando occorre decidere delle sorti del nostro Amato pianeta e dei suoi abitanti. E questa volta voglio spendere anche una buona parola nei confronti del Papa, il quale, con la “Sua” presa di posizione a favore dell’energia pulita, sicuramente contribuirà nella vittoria del Sì. Ciao fratello, buona giornata.

  8. L'Amico Mauro ha detto:

    “IL PESO POLITICO DELLA RETE” – Leggo, martedì 14/06/2011″ – Un articolo molto interessante …:
    http://www.leggo.it/articolo.php?id=127045&sez=ITALIA

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...