IL NARCISISMO DIVINO

… “Nell’arte il narcisismo non rimane fine a se stesso, ma investe positivamente coloro che con esso si confrontano, in una celebrazione della filosofia e della ragione, grazie alle quali l’uomo può dominare se stesso ed elevare il suo spirito”…

Il narcisismo è un atteggiamento di fondo che si può rintracciare, nel corso della storia, all’interno di moltissimi campi sia artistici sia sociali… Oggi lo si riscontra nelle biografie di artisti, cantanti o figure di spicco del mondo contemporaneo da poco scomparse, o negli articoli che li riguardano. A questa forma di narcisismo che esalta le celebrità si contrappone spesso un’ironia corrosiva, rintracciabile nella satira, dove lo scopo è quello di smitizzare il personaggio, evidenziandone i difetti con graffiante ironia. Forma letteraria, quella della satira, diretta in modo particolare verso personaggi politici e potenti governanti. Un discorso particolare merita l’epoca medievale. La società di quei secoli era teocentrica.  Dio reggeva il mondo e la storia ed era il fulcro dell’esistenza. Tutte le attività umane dovevano far riferimento a Lui, che compenetrava la vita degli uomini, la politica, il potere, le attività comuni, la letteratura e l’arte. Proprio per questo molti artisti e scrittori del Medioevo, autori di opere di altissimo livello, sono rimasti anonimi. Essi, infatti, ritenevano di agire per celebrare Dio o su sua spinta, e non firmavano le loro opere né le rivendicavano, ritenendo che il Signore stesso ne fosse l’autore. In questo quadro si è sviluppato una sorta di <<Narcisismo Divino>>. L’unico ad essere degno di ottenere lodi e celebrazioni era proprio Dio. Solo Egli meritava venerazione ed esaltazione.
Elementi di narcisismo sono rintracciabili anche nelle Sacre Scritture. In esse Dio è il protagonista assoluto, è colui che muove la storia. Il Signore è spesso paragonato e celebrato come un sovrano onnipotente, ad esempio nel Salmi. A Lui si attribuiscono tutte le caratteristiche  di un prode vittorioso e di un condottiero ineguagliabile. La grandezza di Dio, però, è basata su parametri opposti a quelli dell’uomo. Se il narcisismo umano si nutre della logica del possesso, del potere, del dominio sugli altri, quello divino nasce dalla logica del dono totale di sé. Dio non usa il suo potere per dominare, ma la sua grandezza nasce dalla sua misericordia, dal suo Amore e dalla sua alleanza eterna con l’uomo, nonostante il male compiuto da quest’ultimo nella storia. Dio lo lascia libero, lo Ama, non lo schiaccia, si fa suo amico, addirittura s’incarna in Cristo. La sua forza passa per un’apparente debolezza, per l’apparente sconfitta della croce, che rappresenta il dono della vita per Amore. Parlando del Signore, il Salmo 8 recita testualmente: <<Con la bocca dei bimbi e dei lattanti, affermi la potenza contro i tuoi avversari>>. Proprio seguendo questa logica sono esaltati anche i fondatori degli ordini della Chiesa, come san Francesco e san Domenico e coloro che hanno dato vita ai cosiddetti movimenti carismatici>>. Queste figure, celebrate dalla fede e dalla tradizione, sono venerate proprio per la loro capacità di donare la vita, di servire, di essere umili. Questa è la paradossale logica del <<Narcisismo Divino>>”…

Fonte: Elisa Balconi – Marco Erba, “Il narcisismo” (pag. 102-117). © 2006 Xenia Edizioni e Servizi srl (MI).

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a IL NARCISISMO DIVINO

  1. Donatella ha detto:

    Davvero fine e interessante questa riflessione, caro Mauro, soprattutto perchè mette a confronto due opposti narcisismi che, nonostante la loro diversa visione, hanno comunque ottenuto uno stesso risultato, portando l’uomo a creare capolavori immortali.
    Buona serata e un affettuoso abbraccio

  2. L'Amico Mauro ha detto:

    …<>…
    Nelle Tue parole riconosco la profonda saggezza dettata dall’ingenuità, tipica nei “‘bambini” non ancora “condizionati” …

  3. Pingback: ENERGIA | La Nuova Era

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...