L’INGRATA

Questo è il termine

a Te più calzante

dato che non ammetti

quanto io possa essere

davvero importante

Ho sempre ragione

questo lo capisci

ma mai ti arrendi

e non lo riconosci

La mia presenza

Ti rasserena

vorresti amarmi

ma non sei serena

Ti senti usata,

incompresa, sfruttata,

ma sei solo tu

che tale situazione

hai creata

E malgrado in essa

ti sia rifugiata

poi mi rimproveri

di averti torturata

<<Sono i tuoi comportamenti

che ostacolano i miei sentimenti!>>

Poi ci ripensi, hai esagerato,

e quindi ti penti

Ogni singola azione

pur sconsiderata

nasce da una tua decisione

non attentamente valutata

Quindi, per favore,

non essere ingrata

nei confronti di chi

Ti ha sempre rispettata

e, in cuor suo,

profondamente Amata

 

Brano associato: “In punta di piedi” – Nathalie

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’INGRATA

  1. michelepunziano ha detto:

    Conosco la persona alla quale hai dedicato questa tua prosa, non credo possa ritenersi ingrata ma di certo è turbata è preoccupata anche e soprattutto per te. Com’è possibile che non ti sfiori il pensiero che chi ti ama abbia bisogno che tu esca un po’ da te stesso e rivolga attenzione e comprensione nei confronti dei tuoi cari?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...