L’INVASIONE BIBLICA

Per l’articolazione di questo mio pensiero ho preso spunto da un interessantissimo articolo tratto dal quotidiano “Libero” di ieri (23/03/2011), dal titolo “La grande beffa” di Pietro Senaldi, il quale, riguardo al problema dell’immigrazione, legato anche a quello della guerra in Libia, riprendendo un articolo dello stesso quotidiano del giorno precedente inizia il suo pensiero con: <<A loro il petrolio, a noi i clandestini>> per poi terminare con una proposta davvero interessante: <<… verrebbe quasi da chiedersi se, anziché prendersi i … disperati sbarcati, non convenga prelevare i seimila abitanti dell’isola e mantenerli vita natural durante sul continente. Lasciando magari Lampedusa e tutti i suoi migranti alla Francia ed alle sue mire espansionistiche.>>

A me, personalmente, è sembrata, pur nella sua evidente provocazione, un’idea geniale, ma che purtroppo non tiene conto della volontà dei seimila abitanti dell’isola, i quali, si sa, vedono compromessa la prossima stagione estiva, fonte del loro unico guadagno. Ma allora, mi chiedo ancora, perché non cercare di sfruttare quest’opportunità per trarne un guadagno? Come? Chiaramente coinvolgendo l’UE che dovrebbe farsi carico di mantenere i migranti (ripartendo la spesa in parti uguali fra tutti i paesi che compongono l’unione), presso le strutture turistico alberghiere dell’isola (che acconsentissero) fino alla loro massima ricettività, creando così un’opportunità di lavoro per quanti di loro lo desiderassero. In questo modo si coniugherebbe l’esigenza degli isolani di salvaguardare la loro risorsa economica e si darebbe un’ospitalità degna di questo nome ai nostri ospiti. Chiaramente, superata la soglia di massima ricettività dell’isola, si potrebbe poi fare la stessa cosa nelle altre, tante, località turistiche del continente, che potrebbero così, da subito, iniziare, anticipandola, la loro stagione estiva … in attesa che i politici “risolvano” poi i veri problemi legati a questa invasionebiblica” dall’Africa (usando le parole del ministro Maroni)…

… Occorre sbrigarsi però, perché …

Stanno arrivando

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a L’INVASIONE BIBLICA

  1. Love ha detto:

    Ciao Mauro, ti lascio solo un saluto e un sorriso, ho pochissimo tempo e ritornerò x leggerti.., oggi è una bellissima giornata di sole.. spero anche x Te:)

  2. Donatella ha detto:

    Ciao Mauro, grazie per il tuo passaggio, mi ha fatto davvero piacere trovare il tuo commento…mi piace molto il tuo blog, si respira una spiritualità intensa che ho trovato molto vicina al mio modo di sentire.
    Ti ho sottoscritto ed incluso fra i miei amici. Un caro saluto e a presto!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...