I cristiani e il mondo

I CRISTIANI E IL MONDO

Poche
religioni, nel mondo, sono state più differenziate del cristianesimo.
Differenziate al punto che non è esagerato parlare di vari cristianesimi che
hanno convissuto a lungo nei primi secoli, separati da rilevanti difformità
.
E numerosi sono anche i testi che raccontano le prime fasi o forniscono
testimonianza di qualche episodio. Per dare solo un’idea si possono enumerare,
per esempio, il Vangelo degli ebioniti, il Protovangelo di Giacomo, il Vangelo
degli egiziani, il Vangelo dei nazareni, il Vangelo di Giuda, il Vangelo del
Salvatore, il Vangelo di Filippo, il Vangelo di Maria, il Vangelo di Nicodemo,
il Vangelo di Pietro, il vangelo degli ebrei. Quasi altrettanto fitto l’elenco
degli <<Atti>>, fra i quali troviamo gli Atti di Pilato, gli Atti
di Tecla, gli Atti di Tommaso etc. Esistono una quantità di epistole, alcune
dichiaratamente false, compresa una corrispondenza fra Paolo e Seneca, una
Lettera dello Pseudo-Tito, una Lettera di Barnaba, una Lettera di Clemente, una
Lettera di Tolomeo e via dicendo. Anche il catalogo delle apocalissi è ben
nutrito… Come si spiega che idee tanto diverse convivessero presso persone
in assoluta buona fede, rettamente ispirate, tese alla ricerca del bene, che si
dicevano seguaci della stessa religione
? Si spiega col fatto che, in quei
secoli, non era ancora stato costituito un corpus di testi di riferimento
valido per tutti, quello che oggi si chiama il Nuovo Testamento, un insieme di
27 scritti che comprende, oltre ai quattro vangeli, gli Atti detti
<<degli Apostoli>>, numerose epistole e l’Apocalisse. Ci vorranno
secoli perché si arrivi a questa relativa omogeneità e ci vorrà il concilio di
Trento, nel XVI secolo, perché essa venga resa ufficiale dalla Chiesa
cattolica, anche se il corpus del Nuovo Testamento da almeno un millennio si
era ormai assestato. E degli altri cristianesimi che cosa è stato? La
dottrina ufficiale ha operato in modo da cacciarli progressivamente nell’ombra,
fino a farli dimenticare, quanto meno dalla gran massa dei fedeli che di tante
cose non hanno mai inteso parlare. L’opera di rimozione è stata poi completata
con un altrettanto efficace sostituzione. La dottrina ufficiale ha cioè
riscritto e divulgato la storia iniziale, come se tutte le diverse
interpretazioni non fossero mai esistite, come se le opinioni diventate appunto
<<ufficiali>> fossero state da sempre quelle ereditate direttamente
nell’insegnamento del fondatore Gesù. È nata così la <<teologia>>,
cioè la branca del sapere che studia la divinità e orienta le fede dei
credenti.

È stato un
bene o un male che le cose siano andate come sono andate
?
La domanda, è ovvio, appare quasi priva di senso. La pongo solo perché consente
di affermare che, come sempre, il risultato conclusivo è stato un insieme di
bene e di male. Di certo, un bene dal punto di vista della Chiesa che,
grazie ad una dottrina via via consolidata, e poi sagacemente adattata alle
circostanze e ai tempi, ha potuto rafforzare e mantenere il suo potere sia
spirituale sia politico; un male perché quella stessa solidità è all’origine
di tutte le crudeltà e del sangue sparso nel corso dei secoli in nome di un
Gesù che non ne è affatto responsabile
. Un male anche perché, con i
vari cristianesimi delle origini, è stata rimossa pure la possibile ricchezza
che le tante interpretazioni avrebbero potuto portare. Ma le ideologie, come
sappiamo, non ammettono deroghe e la sopravvivenza di una Chiesa obbedisce a
regole che non sono molto diverse da quelle di una qualunque altra istituzione
umana.”…

Fonte: “Inchiesta sul Cristianesimo” di Corrado Augias e
Remo Cacitti. © 2008 A. Mondadori Editore S.p.A. I edizione “I Miti” settembre
2009 (pag. 73, 76 e 77).

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...