Trova Te stesso

…“Quel proverbio, <<non imitare Suleiman>>, è uno dei più antichi dell’India, ma ebrei e cristiani non accettano Salomone come un vero saggio. Sembra essere
l’unico <<scriteriato>> di tutta la Bibbia.

La stessa cosa vale per il Nastia Sutra del Rig Veda. A mio avviso è il solo sutra autentico e chiunque lo abbia scritto, diecimila anni fa: <<Non sappiamo. Noi abbiamo solo domande, ma nessuna risposta>>, deve essere stato un uomo molto coraggioso. Occorre quel coraggio per ricercare, inquisire, indagare e trovare. Ma non si troverà Dio; troverai te stesso. Non troverai il creatore, ma l’energia creativa che ti circonda all’interno e all’esterno. Se dai ascolto agli altri è <<Dio, il creatore>>. Se ricerchi in prima persona, è l’essenza divina, la creatività. Allorché il prete iniziò a rispondere, affermando l’esistenza di Dio, la gente si mise a porre domande su Dio…

I preti crearono Dio; poi, per sostenere quella menzogna ne crearono altre. Per migliaia di anni non hanno fatto altro che creare menzogne. E la gente ha cercato una via verso la verità tra quelle menzogne. In quella giungla di menzogne, di bugie teologiche, ci si perde; no, non è quella la via che conduce alla verità. La via verso il vero è evitare ogni teologia: cristiana, hindu, musulmana, jainisti, buddista. Evita ogni tipo di teologia. Evita tutto ciò che i preti hanno inventato! Resta fedele al tuo interrogativo, e trasformalo in una ricerca, in
un’indagine interiore. È meglio chiedere <<Chi sono io?>> piuttosto che chiedere chi ha creato il mondo
. Anche se lo sapessi, a che ti servirebbe? Posso dirti: <<Il mondo è stato creato da A>>. E a quel punto tu chiederai: <<Chi ha creato A?>>.

Il vero interrogativo religioso non ha nulla a che vedere con Dio.

Questo è l’interrogativo reale:

<<Chi sono io?>>

E l’unico modo per arrivare a conoscere è restare in silenzio, attento, consapevole, osservando i tuoi pensieri, per lasciarti scomparire, lasciando che si dissolvano. Un giorno scoprirai che tutto è silenzio, non esiste più alcun mormorio sommerso di pensieri. Tutto si è arrestato, come se il tempo si fosse fermato. E all’improvviso ti svegli da un lungo, lungo sogno, da un incubo. Quando conosci il tuo essere, conosci la totalità degli esseri, perché il tuo essere non è un’isola. Non è separato dal tutto. È parte dell’intero continente, della totalità dell’esistenza. Quando hai conosciuto la tua parte, hai gustato l’esistenza, e il suo gusto è ovunque lo stesso. Nel momento in cui arrivi a conoscere te stesso, riconosci che tutte le religioni non hanno fatto altro che affari. Sono attività commerciali fondate da persone astute che ti hanno ingannato. Nel momento in cui arrivi a conoscere te stesso, conosci una beatitudine senza confronti, e in quella beatitudine ogni dubbio, ogni interrogativo si dissolve. Hai osservato un semplice fatto? Quando sei felice non ti chiedi mai: <<Perché sono felice?>> Ma quando sei infelice, ti chiedi sempre: <<Come mai sono così miserabile?>>. Quando sei sano, non ti chiedi mai: <<Perché ho mal di testa?>>. Mentre se hai un mal di testa te ne chiedi il motivo. Voglio solo ricordarti che quando trabocchi di beatitudine, tutti i tuoi interrogativi scompaiono: sono dissolti, non risolti. E in quello stato libero da interrogativi, dubbi, di totale appagamento, soddisfazione, si giunge a conoscere. Si diventa un Salomone.”

Fonte: Osho – “La bibbia di Rajneesh”. © 1988/2006 RCS Libri S.p.A. – IX ed. Tascabili Bompiani settembre
2006 (pag. 285-291). © 198
5 Osho International Foundation.

 

Annunci

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...