Questa è l’ora

QUESTA È L’ORA

Questa è l’ora della
massima occasione per l’umanità, e se supererà (con la forza dell’anima) questo
male presente, la sua evoluzione sarà accelerata oltre quanto si credeva
possibile
. Sarà una liberazione, iniziata e conseguita da essa stessa, e
che tanto conta nella vita dell’umanità quanto in quella del singolo discepolo.
Questa occasione non deve andare perduta; i valori spirituali ed
eterni conquistati sono assai più importanti che l’angoscia temporanea
.
Quando pensate a Noi, nei nostri cosiddetti sicuri rifugi, non potete
immaginare come la capacità d’identificarsi con il dolore del mondo, e la
sensibilità all’infelice condizione umana, facciano del Nostro compito di
sostegno una suprema angoscia spirituale, perché siamo una cosa sola con
tutti gli uomini
. La Gerarchia ha bisogno del saldo appoggio di tutti i
discepoli, del loro Amore costante, della lealtà, della risposta incondizionata
alle necessità umane per portare più agevolmente il pesante fardello del Karma
umano che Essa porta volontariamente. Lo farete? Volete aiutare il
Nostro lavoro in ogni possibile modo, tanto come personalità dedicate al
servizio, che come anime sulla Via illuminata? L’umanità ha bisogno d’Amore e
di Luce, la Gerarchia ha bisogno di canali e di collaboratori in Terra, e ciò
può trarre da voi tutto quel che avete da dare ed evocare l’anima (unica vera
ricompensa del discepolo) nel potere e nell’Amore. E così sarà, se
dimenticherete il sé minore. Così, il discepolo procede di stadio in stadio, da
luce a luce, da percezione e percezione, da forza ad energia, dalla
polarizzazione nella personalità all’integrazione egoica e quindi dall’anima
allo spirito, dalla forma alla vita. Ha esplorato le vie della conoscenza; è
disceso nelle profondità, nell’inferno e nelle valli; ha scalato il monte
dell’iniziazione, e da quella vetta si è lanciato oltre lo spazio ed il tempo;
ha perduto ogni interesse per sé ed è un punto focalizzato di pensiero nella
mente di Dio. Posso dirvi di più? Credo di no, fratelli miei. E così pongo fine
a questa serie d’istruzioni: la mia responsabilità in proposito è terminata.
Ora incomincia la Vostra. Tutto quel che spero e per cui prego è che la Vostra
volontà individuale possa fondersi nella volontà divina, che la rivelazione
aumenti sempre più, e che percorriate con accresciuta risoluzione il Sentiero
che va dalle tenebre alla Luce e dalla morte all’immortalità. Possano l’Amore e
la Luce risplendere sul Vostro cammino, e possiate a tempo debito e col minimo
indugio possibile stare davanti all’iniziatore e raggiungere le file di Coloro
Che – attivamente e coscientemente – amano il Loro simili, lavorano come
Energie ricostruttrici e rigeneratrici e per sempre – SERVONO”.

Firmo col mio nome, quale
Maestro Djwhal Khul, perché la mia identità è stata rivelata. IL TIBETANO.

Titolo
dell’opera: “RIFLETTICI”, dagli scritti di Alice Bailey e dal Maestro Tibetano
Djwhal Khul. Gratuito su www.bailey.it
(pag. 200).

Informazioni su L'amico Mauro

https://astronascenteblog.wordpress.com/chi-sono/ ?
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...